in

Dodge: l’Hellcat V8 ha ormai i giorni contati

Kuniskis è super entusiasta dell’arrivo dei primi modelli elettrificati dell’azienda

In questo momento, Stellantis propone una serie di vetture equipaggiate dal suo prestante motore Hellcat (Hemi V8 sovralimentato da 6.2 litri). Parliamo principalmente di veicoli Dodge come ad esempio l’ultimo Durango SRT Hellcat. Anche se non siamo riusciti a vedere una Journey SRT Hellcat, la casa automobilistica statunitense sa che ormai il tempo stringe per il suo performante propulsore.

Parlando alla CNBC, Tim Kuniskis – CEO di Dodge – ha riconosciuto che ormai i giorni del V8 sovralimentato sono ormai contati. Il dirigente ha continuato dicendo che ciò è dovuto ai costi di regolamentazione e non a una mancanza di domanda. Kuniskis ha rivelato che la società è riuscita a vendere oltre 50.000 Hellcat negli ultimi cinque anni circa e questo è andato ben oltre le aspettative iniziali della società.

Dodge Challenger SRT Hellcat vs McLaren 570S Spider drag race
Dodge Challenger SRT Hellcat con Hemi V8 sovralimentato da 6.2 litri

Dodge: il motore Hellcat ha ormai i giorni contati per via dei costi di regolamentazione

Si tratta di un risultato davvero impressionante se consideriamo che la Dodge Challenger SRT Hellcat 2021 parte da 58.995 dollari (48.598 euro). Anche il Durango SRT Hellcat ha conquistato un grande successo sul mercato in quanto tutte le unità previste per il 2021 sono state vendute, nonostante il suo prezzo base di 80.995 dollari (66.721 euro).

Mentre l’Hellcat alla fine sarà gradualmente eliminato dalla gamma del marchio di Stellantis, Tim Kuniskis ha dichiarato che le prestazioni associate ai modelli rimarranno. Egli ha spiegato che l’intero settore sta ormai adottando l’elettrificazione. Gli ingegneri di Dodge sfrutteranno questa tecnologia, che ora è diventata accessibile da un punto di vista di prezzo, per creare qualcosa di performante e non basato sul risparmio.

Alfa Romeo Maserati Tim Kunikis nuovo CEO
Tim Kuniskis, CEO di Dodge

Kuniskis ha proseguito sottolineando il fatto che questa non è la prima volta che le regolamentazioni hanno messo a rischio l’esistenza delle muscle car. Ciò è avvenuto già negli anni ‘70 a causa di una serie di fattori quali regole sulle emissioni, prezzi elevati del carburante, aumento degli standard di sicurezza e polizze assicurative costose.

Dodge comunque avrà diversi modelli elettrificati nella sua futura line-up e Kuniskis è super entusiasta di questa cosa perché crede che tale tecnologia salverà ancora una volta le muscle car.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Lascia un commento