in

Altre autostrade in Liguria senza pedaggio per i cantieri

A causa dei disagi per gli automobilisti in viaggio

Altre autostrade in Liguria senza pedaggio per i cantieri. A causa dei disagi per gli automobilisti in viaggio. Lo annuncia Autostrade per l’Italia, che gestisce quelle tratte di indubbia difficoltà per via di una conformazione particolare del territorio. Per alleviare i disagi comportati dal piano, così come richiesto dalla Regione Liguria, si è stabilito in accordo con il MIT di ampliare l’attuale area di esenzione totale dei pedaggi fino a Rapallo sulla A12.

Altre autostrade in Liguria senza pedaggio per i cantieri: dove

Aspi spiega che l’esenzione sarà applicata, a partire da oggi, mercoledì 27 gennaio, a chi viaggia tra i caselli di Genova Pra’, Genova Pegli, Genova Aeroporto, Genova Ovest, Genova Bolzaneto, Genova Est, Genova Nervi, Recco, Rapallo.

Secondo punto: tutto gratis per i transiti dei veicoli, in uscita e in entrata da questi caselli, con origine/destinazione i caselli della A26 da Ovada, della A10 da Albisola, della A7 da Vignole Borbera, della A12 da Sestri Levante.

Comunque, viene diramato un bollettino con le previsioni settimanali e giornaliere dei flussi di traffico, suddivisi per tratte e fasce orarie. C’è un applicativo che consente di consultare la situazione viabilistica costantemente aggiornata delle tratte autostradali.

Passato rovente sulle autostrade liguri per i lavori

Rammentiamo il recente passato rovente proprie su quelle tratte. Si è anche formato un comitato: le attività chiedono i danni. Ma con precisione a chi? Ancora non è dato sapere di chi fosse con precisione la colpa: del ministero dei Trasporti che ha ordinato le ispezioni delle onduline nelle gallerie; o di Autostrade per l’Italia che ha diretto e organizzato i lavori. Oppure a entrambi.

Il tutto su un territorio che ha visto la tragedia immane del crollo del Ponte di Genova del 2018, con 43 morti. Da lì in poi, la minaccia del Governo per la revoca ad Aspi, mai avvenuta.

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento