in

Il CEO di Dodge afferma che i veicoli elettrici possono essere la nuova età dell’oro per le Muscle Car

Tim Kuniskis è consapevole che sta per arrivare l’era delle auto elettriche e che ciò può essere rappresentare un bene per le muscle car

Dodge Challenger Hellcat

Dodge ha mantenuto in vita le muscle car americane più di qualsiasi altro marchio nell’industria automobilistica statunitense negli ultimi dieci anni, creando un vero e proprio culto tra gli appassionati mantenendo  le vendite al dettaglio della sua gamma di auto in positivo l’anno scorso durante la pandemia di coronavirus.

Ma veicoli come i suoi famigerati modelli Hellcat con motori V-8 sovralimentati che erogano più di 700 cavalli, il doppio di quelli della maggior parte dei veicoli tradizionali, alla fine dovranno ridimensionarsi a causa dell’inasprimento dei regolamenti relativi alle emissioni e ai consumi.

Questa situazione è qualcosa di cui è consapevole anche il CEO di Dodge Tim Kuniskis, il quale si dice ben consapevole di ciò e sorprendentemente non ha paura di questi cambiamenti. “I giorni di un motore V8 sovralimentato da 6,2 litri sono contati”, ha detto alla CNBC durante una recente intervista video, riferendosi a motori come l’Hellcat. “Questo a causa di tutti i costi di conformità. Ma le prestazioni generate da quei veicoli non hanno i giorni contati. ”

Kuniskis, che ha introdotto per la prima volta la Dodge Hellcat Challenger nel 2014, ritiene che l’elettrificazione – sia che si tratti di ibridi con un motore meno potente o di veicoli completamente elettrici – rappresenterà effettivamente quella che ha definito la nuova “età dell’oro delle muscle car”. Chiama l’elettrificazione “Performance 2.0” e prevede che accadrà quando le tecnologie dei veicoli elettrici scenderanno di prezzo e diventeranno più diffuse.

“Il mondo intero passerà all’elettrificazione, giusto? Sappiamo che questo momento sta arrivando ”, ha detto. “Il mondo intero ci arriverà e quando lo farà, il prezzo di quella tecnologia scenderà ancora diventando veramente economica anche per le auto ad alte prestazioni. ”

La gamma attuale di Dodge include la coupé Challenger a due porte, la berlina Charger a quattro porte e il SUV Durango. Tutti offrono varianti Hellcat con più di 700 o 800 cavalli e velocità massime che vanno da 180 mph a più di 200 mph.

L’amministrazione Biden dovrebbe inasprire gli standard di consumo delle auto, promuovere l’adozione di veicoli elettrici ed essere molto meno favorevole all’industria petrolifera, il che potrebbe potenzialmente portare a prezzi più alti. Allo stesso tempo, le case automobilistiche stanno sviluppando veicoli a guida autonoma che non hanno bisogno di una muscle car. Dunque i cambiamenti per Dodge appaiono inevitabili.

Ti potrebbe interessare: Dodge Charger SRT Hellcat Redeye Widebody 2021 inizia ad arrivare nelle concessionarie

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Lascia un commento