in

Musk cerca un moderatore che lo difenda sui social

In Internet, gli odiatori si scatenano scaricando le proprie frustrazioni

musk-tweet-main-3_resize_md

Musk cerca un moderatore che lo difenda sui social. In Internet, gli odiatori si scatenano scaricando le proprie frustrazioni: ecco perché Elon (l’uomo più ricco al mondo) va a caccia di una sorta di guardia del corpo. Che lo protegga sui vari Facebook, Twitter e compagnia. L’imprenditore di origini sudafricane, che ha lanciato un successo planetario come Tesla, non ha tempo per rispondere agli haters.

Musk cerca un moderatore che lo difenda sui social: stipendio?

Per ora, la paga di chi dovrebbe difenderlo è sconosciuta. Il prescelto deve fare gioco di squadra, avere capacità di pensare fuori dagli schemi e avere la possibilità di adattarsi rapidamente ai cambiamenti. In smart working. Uno specialista per difenderlo da hater e troll sui social

La ricerca è rintracciabile nella sezione Careers del sito ufficiale Tesla, alla voce Energy Customer Support Specialist. Un lavoro articolato, apparentemente d’interfaccia tra l’azienda e gli utenti online.

Per risolvere o portare ai superiori le lamentele attraverso canali appropriati e affrontare le escalation di attacchi di critica sui social media diretti al Ceo. Rammentiamo che Elon Musk ha 42,6 milioni di follower su Twitter e condivide almeno un tweet al giorno, incentrato in genere sui lanci di SpaceX o sulla nuova tecnologia Tesla. Oltretutto, a volte sai chi c’è dall’altra parte: un soggetto, una Casa, un personaggio. Spesso invece dietro un nick si nasconde qualcuno che vuole gettare discredito su di te.

E due: Tesla cerca chi fa invenzioni geniali anti inquinamento

Non solo. Musk donerà 100 milioni di dollari a chi sarà in grado di realizzare la migliore tecnologia che catturi l’anidride carbonica presente nell’aria. Per tutelare l’ambiente. La migliore tecnologia che catturi le emissioni. Infatti, la famigerata CO2 è un climalterante: causa il surriscaldamento della Terra.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento