in

Robert Kubica diventa l’ambasciatore del marchio Alfa Romeo in Polonia

Robert Kubica è diventato l’ambasciatore del marchio Alfa Romeo in Polonia

Kubica Alfa _ 5

Robert Kubica è diventato l’ambasciatore del marchio Alfa Romeo in Polonia. La nuova strategia del marchio punta a sottolineare gli sforzi profusi dal Gruppo FCA nei processi legati alla progettazione, produzione e manutenzione delle vetture, che si traducono nella loro qualità e affidabilità.

Robert Kubica è diventato l’ambasciatore del marchio Alfa Romeo in Polonia

Nel 2020, il pilota polacco ha preso il posto di pilota di riserva e sviluppo del team Alfa Romeo Racing, attualmente Alfa Romeo Racing Orlen in F1. Come sottolinea il marchio, la storia e i tratti caratteriali del pilota sono in linea con i valori dell’Alfa Romeo, che ha costruito la sua eredità sulle piste, tra cui i successi di Giuseppe Farina e Juan Manuel Fangio in F1 nelle prime due stagioni di campionato.

Ecco perché Robert Kubica, pilota di F1 Alfa Romeo Racing Orlen, è diventato l’ambasciatore del marchio in Polonia e promotore della campagna di garanzia estesa di 5 anni Maximum Care.

La nuova strategia del marchio, che riguarda sia l’estensione della garanzia che la nomina come ambasciatore di Robert Kubica, vuole essere un argomento per cambiare il modo in cui il marchio viene percepito in termini di affidabilità e qualità ampiamente riconosciute in Polonia.

Da gennaio, il pilota polacco di F1 potrà essere visto in una campagna pubblicitaria in televisione, su Internet e in pubblicità di grande formato in tutto il paese.

Ti potrebbe interessare: Daniel Ricciardo e Robert Kubica non hanno dubbi sulle potenzialità di Vettel

Kubica
Roberti Kubica è diventato l’ambasciatore del marchio Alfa Romeo in Polonia

Ti potrebbe interessare: Frederic Vasseur: “l’Alfa Romeo Racing è stata salvata dal taglio dei costi”

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI