in

Incentivi auto 2021 blindati al Senato

Pochissime le possibilità che non arrivi l’ok definitivo

auto-elettriche-colonnine-ricarica-punto-italia-speciale-v5-41335-1280x16

Ci siamo: Incentivi auto 2021 blindati al Senato. La Camera ha detto sì alla legge Bilancio 2021, ora si attende l’ok del Senato. Prima, c’è stata la fiducia sul provvedimento incassata dal governo il 23 dicembre. Poi, il via libera di Montecitorio anche al voto finale sul provvedimento. Alle 16 di oggi ci sarà la conferenza dei capigruppo per decidere il calendario e alle 18.30 il testo è atteso in commissione Bilancio. Al massimo, entro mercoledì 30 il sì finale. C’è tempo sino al 31. A livello teorico, il testo passa al Senato: qui, c’è una seconda richiesta di fiducia da parte del Governo Conte M5S-Pd. Zero discussioni, zero modifiche possibili. Legge l’1 gennaio 2021.

Incentivi auto 2021 blindati al Senato: il no, doppia catastrofe

Se mai il Senato dicesse no, sarebbe una doppia catastrofe.

  1. Incentivi auto addio. Disegno legge da rifare, con emendamenti e trafila burocratica.
  2. Esercizio provvisorio: modalità di spesa pubblica che fa riferimento al dato storico dei precedenti esercizi finanziari. Sarebbe davvero un pasticcio. Ci manca solo questa, dopo una gestione dell’emergenza sanitaria molto discutibile. L’esercizio provvisorio del bilancio non può essere concesso se non per legge e per periodi non superiori complessivamente a quattro mesi. Entro il 30 aprile, cioè.

In più, c’è la legnata delle revisioni auto

E comunque, col disegno legge Bilancio 2021, non si avrebbero solo due buone nuove.

  1. Un’altra tornata di incentivi all’acquisto di vetture nuove con emissioni di CO2 fino a 135 g/km.
  2. Il contributo del 40% all’acquisto di vetture elettriche con prezzo under 30.000 euro per persone con reddito Isee familiare inferiore a 30.000 euro.

Ma anche una pessima novella: aumento del 22% la tariffa delle revisioni con decreto ministeriale da emanare entro il 30 gennaio 2021. A meno che provvedimenti successivi blocchino questa legnata assurda. Quindi, c’era il disegno legge Bilancio 2021 senza stangata revisioni; un emendamento approvato ha piazzato la batosta; arriverebbe poi un provvedimento che cancella il pasticcio. Che caos, però.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento