in ,

Boom auto elettriche in Italia: M5S soddisfatto dei bonus

I grilli parlano degli incentivi per le auto a batteria nel mercato domestico

500 elettrica

Boom auto elettriche in Italia: l’incentivo rinforzato per l’acquisto di auto a bassissime emissioni, che con la rottamazione può arrivare anche a 10.000 euro, continua a funzionare alla grande. Questa l’opinione di due deputati del MoVimento 5 Stelle: Giuseppe Chiazzese e Luca Sut, rispettivamente componente e capogruppo della commissione Attività produttive di Montecitorio.

Boom auto elettriche in Italia: nonostante la pandemia

A novembre in Italia, nonostante le difficoltà legate all’emergenza sanitaria, sono stati vendute 4.801 vetture a trazione esclusivamente elettrica, dicono i due pentastellati. Ossia il doppio di quelle vendute nel mese di ottobre e oltre quattro volte rispetto alle 1.114 di novembre 2019.

Poi la chiosa dei due: un risultato davvero incoraggiante, che denota l’attenzione crescente degli italiani per i veicoli alla spina. E la necessità di continuare a concentrare sforzi e incentivi sulla mobilità elettrica senza disperderli su tipologie di veicoli più inquinanti.

Ecobonus benzina e diesel: no

Pertanto, il M5S si conferma, nel Governo Conte, l’anima di un deciso no all’auto a benzina e diesel: basta incentivi dopo i (risibili) 100 milioni di euro che si sono volatilizzati. Gli italiani chiedono bonus per le endotermiche, ma i grillini si oppongono. Invece, c’è poi una piccola parte del Pd che è l’anima tiepida del sì ai bonus per benzina e gasolio (in accoppiata con quelli per le elettriche). La partita, ormai da ottobre 2020, si gioca sul disegno legge Bilancio 2021. Qui, niente per l’auto. Né elettrica né ibrida né endotermica.

La palla passa agli emendamenti. All’oceano sterminato di emendamenti: pare siano oltre 7.000. Sono proposte di modifica al disegno legge Bilancio 2021. Si vedrà se un qualche emendamento verrà approvato a favore dei bonus per benzina e diesel. Contro il volere del M5S.

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento