in

La nuova Alfa Romeo Giulietta sarà più sportiva?

Se si farà la nuova Alfa Romeo Giulietta sarà un’auto molto più sportiva rispetto al modello attuale

Si parla tanto di una nuova Alfa Romeo Giulietta sebbene al momento manchino ancora conferme ufficiali del suo debutto nella gamma della casa automobilistica del Biscione nei prossimi anni. Quello che è sicuro è che se davvero ci sarà una nuova Alfa Romeo Giulietta si tratterà di un modello molto diverso da quello che abbiamo imparato a conoscere bene da oltre un decennio.

Se si farà la nuova Alfa Romeo Giulietta sarà un’auto molto più sportiva rispetto al modello attuale

Infatti si dice che la nuova Alfa Romeo Giulietta potrebbe avere un aspetto molto più sportivo del modello attuale. Questo per distinguersi meglio dal resto delle auto di segmento C proposte dagli altri marchi del futuro gruppo Stellantis. L’auto se si farà quasi certamente nascerà su una piattaforma di PSA, molto probabilmente la VMP che ha anche la variante per auto elettriche eVMP.

Infatti la nuova Alfa Romeo Giulietta oltre ad essere un’auto molto più sportiva del modello attuale sarà anche uno dei primi modelli completamente elettrici ad arricchire la gamma dello storico marchio milanese.  Esattamente questo dovrebbe essere il secondo modello dopo il B-SUV in arrivo nel 2023 ad avere una variante completamente elettrica.

Come dicevamo però al momento si tratta di semplici indiscrezioni. La certezza che un simile modello farà parte della gamma di Alfa Romeo la avremo entro la fine del prossimo anno quando finalmente si dovrebbero avere le idee più chiare per quanto riguarda il futuro dei brand che fanno parte del gruppo Fiat Chrysler Automobiles.

Ti potrebbe interessare: C’è fermento per l’ultima tappa del WTCR: le Giulietta Veloce by Romeo Ferraris ancora in lizza per il titolo con Vernay

Nuova Alfa Romeo Giulietta render
Nuova Alfa Romeo Giulietta sarà un’auto molto più sportiva rispetto al modello attuale

Ti potrebbe interessare: Al MAUTO si può ancora ammirare la Alfa Romeo 8C 2300 della Scuderia Ferrari