in

In vendita la Ferrari 250 GTO, l’auto più costosa del mondo

Knight International ha annunciato sul proprio sito web la vendita di un esemplare della Ferrari 250 GTO, l’auto più costosa al mondo

Ferrari 250 GTO
Ferrari 250 GTO

Knight International ha annunciato sul proprio sito web la vendita di un esemplare della Ferrari 250 GTO, una delle auto più costose al mondo. Al momento non si sa quale delle 36 unità prodotte sia quella che è andata in vendita, la casa non ha fornito una sola foto del modello, sebbene abbia fissato un prezzo di partenza al suo apice: 65 milioni di euro. Le foto che accompagnano questo articolo sono di un’unità che RM Sotheby’s ha messo all’asta alcuni anni fa.

Knight International ha annunciato sul proprio sito web la vendita di un esemplare della Ferrari 250 GTO

Infatti nel 2018 una Ferrari 250 GTO è stata venduta per 48,4 milioni di dollari (41,3 milioni di euro) mentre nel 2014 un altro esemplare è stato venduto per 38,1 milioni di dollari (32,5 milioni di euro). E questi sono i dati delle aste e dei centri specializzati.

Da queste liste delle auto più costose sfuggono le vendite tra privati, che di solito sono segrete e dove le cifre che raggiungono non vengono rivelate. Nick Mason, ex batterista dei Pink Floid, collezionista di classici e proprietario di una Ferrari 250 GTO, sottolinea infatti che a livello privato sono state fatte offerte per uno di quei veicoli che hanno superato anche i 100 milioni di euro.

Poco o nulla si sa del veicolo che è stato messo in vendita. La cosa non è strana se si pensa che sono appena 36 le Ferrari 250 GTO costruite ed è dunque facile individuare i proprietari.

Quindi, se fosse stata pubblicata una foto del veicolo, sarebbe stato facile identificare il proprietario e gli interessati che sicuramente sono tanti, nonostante i prezzi elevati, avrebbero potuto rivolgersi direttamente al proprietario, lasciando fuori dalla trattativa la casa d’aste.

Per questo fino all’ultimo non verrà comunicato quale sia l’unità in vendita o chi ne sia il proprietario. E che il prezzo di partenza è alto per interessarsi a un modello di queste dimensioni senza averlo visto prima.

L’unica cosa che si può assicurare è che questo modello, prodotto tra il 1962 e il 1964 per partecipare a diverse competizioni automobilistiche, stabilirà ancora una volta un prezzo record in una vendita pubblica. Il suo prezzo di partenza è alto, 65 milioni di euro, quasi 25 milioni di euro al di sopra del prezzo più alto pagato per un simile modello.

Ti potrebbe interessare: Ferrari F40: RM Sotheby’s propone all’asta la supercar di Gerhard Berger

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento