in ,

Ferrari F40: RM Sotheby’s propone all’asta la supercar di Gerhard Berger

La supercar del cavallino rampante è stata mantenuta in perfette condizioni

Ferrari F40 Gerhard Berger asta

Fino al 31 ottobre 2020, RM Sotheby’s terrà online un’asta molto interessante in cui viene proposta anche una Ferrari F40 del 1990 appartenuta a Gerhard Berger. Secondo le stime effettuate dalla nota casa d’aste, il telaio n°ZFFGJ34B000084643 potrebbe essere venduto a un prezzo compreso fra 900.000 e 1.100.000 sterline.

La F40 è senza dubbio una delle icone automobilistiche. L’auto è stata sviluppata per celebrare il 40º compleanno della casa automobilistica modenese ed è stato un simbolo di ciò che il cavallino rampante poteva creare. All’epoca, la vettura è riuscita a classificarsi come l’auto di serie più veloce del mondo.

Ferrari F40 Gerhard Berger asta
Ferrari F40 interni

Ferrari F40: la supercar di Gerhard Berger è alla ricerca di una nuova casa

Lo storico marchio modenese ha utilizzato fibra di vetro e kevlar per realizzare sia il telaio che la carrozzeria della supercar, dal peso di 1088 kg. La sua imponente forma è stata progettata pensando all’aerodinamica, fornendo un’eccellente stabilità alle alte velocità e un flusso d’aria abbondante per il motore in modo da evitare il surriscaldamento.

Anche gli interni sono stati studiati da Maranello per le massime prestazioni. In particolare, la Ferrari F40 dispone di sedili avvolgenti leggeri, di finestrini avvolgibili o fissi e altro ancora.

Ferrari F40 Gerhard Berger asta

Sotto il cofano si nasconde un motore V8 biturbo da 2.9 litri basato su quello della 288 GTO, capace di sviluppare una potenza di 478 CV e 577 nm di coppia massima. Grazie a questi numeri, la supercar era in grado di scattare da 0 a 100 km/h in soli 4,10 secondi e di completare il quarto di miglio in 11,8 secondi.

L’esemplare proposto all’asta da RM Sotheby’s è stato completato a Maranello il 27 marzo del 1990. Poco dopo è stato venduto al suo primo proprietario che lo ha esportato nella sua nativa Singapore attraverso l’unico rivenditore autorizzato Ferrari. Questa Ferrari F40 sarebbe rimasta a Singapore fino a febbraio del ‘93, quando fu acquistata dal secondo proprietario e trasferita in Giappone.

Ferrari F40 Gerhard Berger asta

Il precedente proprietario ha speso circa 80.000 euro in manutenzione

Secondo l’esperto Marcel Massini, questo telaio è stato mostrato durante l’evento Retromobile di Parigi nel 2015 e nel 2017. Tre anni fa, il precedente proprietario ha effettuato una manutenzione completa presso la concessionaria ufficiale di Amburgo, in Germania.

Attualmente, la supercar monta dei cerchi in lega leggera da 17″ e degli pneumatici Pirelli P Zero. Complessivamente, il precedente proprietario ha speso quasi 80.000 euro per effettuare tutte le varie modifiche.

Ferrari F40 Gerhard Berger asta

Nel maggio del 2019, questa F40 è stata acquistata dall’ex pilota Ferrari di Formula 1 Gerhard Berger. Quest’ultimo ha registrato l’auto in Austria poco dopo e inoltre ha ottenuto la certificazione Ferrari Classiche sotto la sua proprietà nel dicembre dello stesso anno.

Proprio come tutti gli altri esemplari conservati al meglio, la vernice originale Rosso Corsa di questo telaio mostra una trama molto evidente della carrozzeria in fibra di carbonio. L’unica modifica conosciuta è il montaggio dell’impianto di scarico sportivo in titanio Le Mans Quicksilver senza silenziatore.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI