in

Autopilot Tesla si evolve col Full Self-Driving

Da guida assistita a guida autonoma al 100%, ma col guidatore sempre attivo

tesla

Nonostante il nome voluto dal marketing, che porta un po’ fuori pista, Autopilot Tesla è un sistema di guida assistita. Che vuole l’attenzione del conducente. Solo in futuro Autopilot Tesla sarà davvero Autopilot con guida autonoma al 100%. FSD: un Full Self-Driving in versione beta. Che è la versione ricchissima del software per la guida automatizzata in dote alle super elettriche della Casa di Elon Musk, il vulcanico grande capo. Inizia il test, ma ad Autopilot inserito i guidatori dovranno mantenere il controllo del volante e monitorare il comportamento dell’auto. L’automobilista è sveglio, vigile, pronto a intervenire.

Autopilot Tesla per pochi

Sarà un Autopilot Tesla per pochi, per gli Early Access, coinvolti dalla Costruttore in un programma specifico. Il sistema sarà in grado di leggere l’ambiente esterno in 4D anziché 2D, migliorando le prestazioni. Occhi elettronici più potenti per evitare incidenti.

Ovviamente, tutto dipende da dove si svolge il test. In Italia non si potrebbe fare: strade rovinate, cartelli rotti, buche, incroci mal semaforizzati, segnaletica orizzontale con strisce bianche per terra disegnate male, piste ciclabili concepite malissimo.

Il cervello di Autopilot Tesla macina km per imparare da situazioni ripetitive su strade normali, costruite con criterio. Le telecamere ricevono, elaborano, immagazzinano e poi sfruttano la conoscenza per adeguarsi nel momento in cui la scena si ripeterà. Da noi, non imparerebbe mai perché imprevisti, trappole e trabocchetti sono eterni e peggiorano nel tempo. Una tecnologia per nazioni con strade da Paesi dove la sicurezza stradale è sacra.

Tesla straboom nella trimestrale

Intanto, l’istrionico Elon parla di miglior trimestre della storia di Tesla. Lo piazza tra luglio e settembre 2020. In un momento storico caratterizzato dal Covid e dalle industrie in crisi nerissima: un evento di straordinaria portata nel settore automotive in generale in qualsiasi comparto economico mondiale. La trimestrale è la quinta di fila in utile, con ricavi in crescita del 39,2% a 8,77 miliardi di dollari (7,41 miliardi di euro), 460 milioni in più rispetto alle aspettative degli analisti. Un pentaplete senza precedenti.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento