in

A 80 anni guida ogni giorno la sua Ferrari F40

John Clower, un uomo di 80 anni, guida ogni giorno la sua Ferrari F40 e ci mostra come essere un vero appassionato di supercar

Ferrari F40
Ferrari F40

John Clower, un uomo di 80 anni, guida ogni giorno la sua Ferrari F40 e ci mostra come essere un vero appassionato di supercar che vive la sua passione al massimo. Clower guida la sua auto praticamente ogni giorno, anche sotto la pioggia e il freddo, e non è un semplice veicolo utilitario, poiché questo veterano del volante si diverte ai comandi di una straordinaria Ferrari F40 rossa che ama ancora guidare. John mette al lavoro quei 478 CV con un grande sorriso stampato in faccia, godendosi le sensazioni che una vera macchina analogica come la F40 sa trasmettere alla perfezione.

Ma John Clower è un vero appassionato di Ferrari e, per tutta la sua vita, ha posseduto 16 diversi modelli dell’azienda italiana. Recentemente, come spiega nel video che illustra queste linee, ha aperto la sua mente ai modelli Lamborghini e suo figlio possiede persino una Murcielago SV. John sembra apprezzare molto la Lamborghini Aventador, ma non è contento delle sue dimensioni: “Penso che sia troppo larga e troppo grande”.

Nella collezione di John ci sono anche altri tipi di auto, come una McLaren 675LT, un veicolo che ha l’onore di essere il primo modello con cui Mr Clower ha sperimentato le sensazioni del sistema Launch Control. Tornando alla Ferrari F40 con la quale compare nel video, Clower l’ha acquistata nel 2009 dopo aver cercato tra infiniti modelli in vendita. Gli ci è voluto molto tempo per trovare il modello perfetto, poiché ha rifiutato diversi esemplari a causa dell’alto chilometraggio.

Quando l’ha trovata, John ha provato la sua vettura sul circuito di Silverstone, dove dopo soli cinque giri in pista la vettura ha avuto un guasto e ha dovuto far valere la garanzia. “Non sono mai più stato in pista da allora”, ha dichiarato Clower.

Ti potrebbe interessare: Ferrari F40: ecco come sarebbe oggi l’iconica supercar | Video

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI