in

Jeep dedica maggiore attenzione ai suoi clienti australiani

La casa automobilistica americana ha grandi piani di sviluppo in Australia

Nuovo Jeep Grand Wagoneer Trackhawk render

Jeep ha confermato nelle scorse ore che sta lavorando per dedicare maggior attenzione ai clienti australiani per quanto riguarda l’infotainment. Tuttavia, il cambiamento non arriverà in tempo per i nuovi Grand Wagoneer e Grand Cherokee, entrambi attesi entro la fine 2021, mentre la prossima Compass potrebbe essere il veicolo più probabile per il debutto.

Gli ingegneri della casa automobilistica americana stanno testando dall’inizio dell’anno alcune funzionalità per colmare le lacune di ricezione e migliorare la connettività poiché Jeep ha promesso una maggiore attenzione all’Australia.

Jeep Grand Wagoneer Concept EddieX
Jeep Grand Wagoneer Concept

Jeep: la casa americana dimostra che l’Australia è un mercato molto importante per la sua crescita globale

Tracie Stoltenburg, portavoce di Jeep Australia, ha dichiarato: “I test per il mercato australiano sono molto importanti per FCA. Vogliamo assicurarci che i nostri clienti utilizzino i migliori sistemi ed eliminare eventuali anomalie che possono essere presenti in Australia. A tal fine, stiamo testando le condizioni locali. Poiché l’Australia ha un proprio set di software, il team trova sfide che potrebbero non esserci in altre regioni. I test vengono eseguiti in una varietà di condizioni, sia in città che nelle zone rurali“.

Il lavoro è stato distribuito sull’intero pacchetto di infotainment, dalla qualità, al funzionamento, alle funzionalità del pacchetto radio AM-FM-DAB fino a dei test condotti sulle mappe di navigazione. Jeep sta anche valutando il funzionamento di Apple CarPlay e Android Auto, lo streaming audio e la connessione Bluetooth.

Nuova Jeep Grand Cherokee render
Nuova Jeep Grand Cherokee render

Vogliamo assicurarci che i nostri clienti ottengano il miglior prodotto e risultato finale. Durante i test, se troviamo delle anomalie, le inseriamo in un sistema globale e quindi i tecnici principali, insieme ai fornitori, valutano i bug e risolvono di conseguenza“, ha affermato Stoltenburg.

Il portavoce di Jeep Australia ha dichiarato che il lavoro sull’infotainment è soltanto una piccola parte di ciò che il marchio di FCA ha in serbo per il mercato australiano.

All’inizio di quest’anno, i dirigenti globali e regionali di Jeep hanno presentato ai nostri concessionari un piano di investimenti per l’Australia, a significare l’importanza di questo mercato per l’azienda. Siamo molto entusiasti del piano prodotto per il prossimo anno e dell’80° anniversario di Jeep. È in atto un piano completo con l’Australia che è la chiave per le aspettative di crescita del volume globale che riveleremo quando sarà il momento giusto“, ha concluso Tracie Stoltenburg.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento