in ,

Dodge Nitro e Chrysler Grand Voyager: richiamati oltre 5000 esemplari

I veicoli interessati nel richiamo sono stati venduti tra il 1° marzo 2006 e il 1° gennaio 2014

Chrysler Grand Voyager
Chrysler Grand Voyager

Fiat Chrysler Automobiles (FCA) ha emesso un richiamo in Australia che riguarda alcuni esemplari delle Dodge Nitro e Chrysler Grand Voyager. In particolare, la documentazione annessa al richiamo riguarda esattamente 5464 unità della Nitro 2007-2012 e della Grand Voyager 2008-2010.

L’avviso di richiamo, depositato presso l’Australian Competition and Consumer Commission (ACCC), riporta che lo stemma dell’airbag allentato potrebbe essere sparato all’interno dell’abitacolo, mettendo a rischio la vita degli occupanti del veicolo e causando gravi lesioni.

Dodge Nitro
Dodge Nitro

Dodge Nitro e Chrysler Grand Voyager: lo stemma dell’airbag allentato potrebbe diventare un pericolo per gli occupanti

Gli esemplari delle Dodge Nitro e Chrysler Grand Voyager interessati nel richiamo annunciato da FCA Australia sono stati venduti tra il 1° marzo 2006 e il 1° gennaio 2014. Il gruppo automobilistico italo-americano ha dichiarato di aver iniziato a contattare i proprietari dei veicoli interessati per organizzare un controllo completamente gratuito presso le concessionarie autorizzate.

Fiat Chrysler Automobiles ha affermato che fino ad ora non sono stati rilevati casi connessi a questo problema e il richiamo è stato emesso solo come misura precauzionale. Questo intervento si aggiunge a quello riportato ieri che riguarda oltre 2000 esemplari di Jeep Wrangler 2019 e Gladiator 2020 e Ram 2500 2019-2020 e 1500 2020. In questo caso, però, le unità difettose si trovano negli Stati Uniti.

Hai le notifiche bloccate!!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento