in

Chrysler 300: per il 2021 gamma ridotta e prezzo più alto

La berlina Chrysler 300, entrerà nell’anno modello 2021 con meno livelli di allestimento e un prezzo più alto

Chrysler 300 special edition

La berlina Chrysler 300, entrerà nell’anno modello 2021 con meno livelli di allestimento e un prezzo più alto, secondo un recente rapporto. Il modello 2021 sarà il decimo anno della 300 di seconda generazione sul mercato americano.

Il sito web CarsDirect ha ricevuto una guida all’ordinazione del rivenditore che secondo quanto riferito conferma che i livelli di finiture Limited e 300C non torneranno per il 2021. Sono i due trim più costosi offerti per il 2020 e la pubblicazione ha aggiunto che rimuoverli probabilmente significherà funzionalità di alto livello come i rivestimenti interni in legno, i rivestimenti in pelle Nappa e i sedili trapuntati non saranno più disponibili. Ha concluso che la gamma di Chrysler 300 del 2021 sarà composta esclusivamente dai modelli Touring e 300S, anche se stranamente non ha fatto menzione del Touring L.

Non sembra che Chrysler apporterà modifiche visive o meccaniche importanti alla sua Chrysler 300. Disponibile con trazione posteriore o integrale, il modello Touring entry-level sarà alimentato dal venerabile V6 da 3,6 litri dell’azienda messo a punto per produrre 292 cavalli. Commercializzata come una berlina più sportiva, la 300S solo a trazione posteriore verrà fornita di serie con una versione da 300 cavalli del V6, ma gli acquirenti che desiderano più potenza potranno ordinare un Hemi V8 da 5,7 litri valutato a 363 cavalli a un costo aggiuntivo.

La maggior parte delle case automobilistiche che operano sotto Fiat Chrysler Automobiles ( FCA ) annunceranno i cambiamenti che stanno apportando per il 2021 il 1 ° settembre , che è il prossimo martedì, quindi non dovremo aspettare molto per scoprire cosa c’è in serbo per la 300. Chrysler ha mantenuto le labbra sigillate su ciò che verrà dopo. Le voci secondo cui la berlina non sarebbe sopravvissuta al 2020 erano evidentemente false, ma non può rimanere in produzione per un altro decennio. Le vendite sono diminuite del 37%  a 29.213 unità nel 2019.

Chrysler può sviluppare un modello di terza generazione che probabilmente dovrà rappresentarlo nel segmento delle berline fino al 2020, oppure può percorrere il percorso tracciato da molti dei suoi concorrenti e gettare la spugna.

Ti potrebbe interessare: Chrysler Pacifica e Jeep Wrangler elette fra le migliori auto per gli amanti dei cani

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento