in

SEMA Show 2020 annullato ma potrebbe diventare digitale

Gli organizzatori potrebbero pensare a una versione virtuale in stile CES 2021

SEMA Show 2020 coronavirus

Dopo aver detto che migliaia di espositori e persone si sono registrati per partecipare al SEMA Show 2020, gli organizzatori hanno confermato nelle scorse ore che l’evento è stato cancellato definitivamente.

Attraverso un comunicato ufficiale, SEMA ha dichiarato che l’annullamento è avvenuto a causa del coronavirus e per via di preoccupazioni legate a strutture e servizi che potrebbero non essere disponibili. Perciò lo spettacolo non avrà luogo nel 2020. Nonostante l’organizzazione dell’evento, gli organizzatori hanno affermato che la crescente incertezza ha reso sconsigliabile la sua tenuta.

SEMA Show 2020 coronavirus
SEMA Show 2020, gli organizzatori stanno valutando se fare un’edizione virtuale

SEMA Show: gli organizzatori annullano l’edizione 2020 a causa di alcune incertezze

Di conseguenza l’evento è stato annullato e verranno emessi i rimborsi dei soldi versati degli espositori e le quote di registrazione dei partecipanti. Tuttavia, il SEMA Show potrebbe non essere completamente morto. Lo staff ha fatto notare che un recente sondaggio ha mostrato interesse per una possibile versione virtuale trasmessa live.

Per questo motivo, SEMA valuterà delle possibili alternative a un evento fisico. Come riportato il mese scorso, il Consumer Electronics Show (CES) di Las Vegas passerà a un evento esclusivamente digitale nel 2021.

Gli organizzatori promettono un’esperienza immersiva in cui partecipanti avranno un posto in prima fila per scoprire e vedere le ultime tecnologie sviluppate. Dunque, gli organizzatori del SEMA Show potrebbero provare a fare qualcosa di simile. Non ci resta che attendere le prossime settimane per scoprire se verrà fatta un’edizione virtuale oppure l’evento si terrà direttamente il prossimo anno.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento