in

Alfa Romeo: ecco i dati di vendita del primo semestre del 2020 nei principali mercati europei

La Germania è il secondo mercato europeo di Alfa Romeo

Alfa Romeo vendite europa 1

Il primo semestre per il mercato auto internazionale si è chiuso in modo fortemente negativo. Come abbiamo visto nei giorni scorsi, Alfa Romeo ha registrato un vero e proprio crollo in Italia, con vendite dimezzate rispetto allo scorso anno (già molto negativo), mentre negli USA il marchio ha limitato le perdite riuscendo a fare meglio, in termini percentuali, rispetto agli altri mercati di FCA. Da notare che, nel primo semestre del 2020, gli USA sono stati il primo mercato al mondo di Alfa Romeo, superando l’Italia.

E’ ora il tempo di analizzare le vendite di Alfa Romeo nel corso dei principali mercati europei al termine del primo semestre del 2020. La crisi legata alla pandemia ha annullato qualsiasi possibile effetto positivo sulle vendite di Alfa Romeo dovuto al debutto di Giulia e Stelvio MY 2020. Il calo registrato dal mercato auto europeo ha colpito in modo particolare Alfa Romeo che mette in evidenza risultati decisamente insoddisfacenti nel corso dei primi sei mesi.

Da notare che Alfa Romeo supera quota 1.000 unità vendute nel primo semestre del 2020, oltre che in Italia, solo in altri due mercati europei (Germania e Spagna). Il mercato tedesco è il secondo mercato europeo per il marchio italiano che registra, in tutti i casi analizzati, un calo percentuale più marcato rispetto a quello fatto segnare dall’intero mercato delle quattro ruote.

Ecco i dati:

Italia: vendite dimezzate per Alfa Romeo nel primo semestre

Iniziamo la nostra analisi andando a riepilogare, brevemente, i risultati ottenuti da Alfa Romeo in Italia. Il marchio italiano ha registrato un mese di giugno da 1.525 unità vendute con un calo percentuale del -40% rispetto ai dati raccolti nel corso del giugno dello scorso anno. Il primo semestre si chiude con 6.820 unità vendute ed un calo percentuale del -52%. Alfa Romeo ha venduto più auto negli USA (quasi 7.500 unità) che in Italia nel corso del primo semestre del 2020.

Complessivamente, il mercato auto italiano ha registrato 584 mila unità vendute nel corso del primo semestre del 2020 con un calo delle vendite del -46% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Germania: è il secondo mercato europeo del marchio

Alfa Romeo registra un mese di giugno decisamente negativo in Germania. per la casa italiana, infatti, le vendite sul mercato tedesco sono state pari ad appena 184 unità con una riduzione del -50% rispetto ai risultati ottenuti nello stesso periodo dello scorso anno. Per effetto di questi dati, Alfa Romeo chiude il primo semestre con un totale di 1229 unità vendute in Germania e con un calo del –39.2%.

Il mercato tedesco, invece, ha chiuso il primo semestre con 1.2 milioni di unità vendute e con un calo percentuale del -34.5% rispetto al primo semestre dello scorso anno.

Francia: primo semestre da -60%

Sul mercato francese, invece, Alfa Romeo chiude il mese di giugno con un totale di 253 unità vendute. Per il brand, questo dato si traduce in un calo percentuale del -38% rispetto ai risultati ottenuti nel giugno dello scorso anno. Complessivamente, il primo semestre si chiude con 772 unità vendute in Francia e con un calo del -60% rispetto al primo semestre dello scorso anno.

Da notare che l’intero mercato francese ha registrato un primo semestre da 890 mila unità vendute ed un calo percentuale, rispetto al primo semestre del 2019, del -37%.

Spagna: vendite in calo del -54.4%

Anche in Spagna i numeri sono negativi per Alfa Romeo. Il marchio italiano, infatti, registra un mese di giugno da 245 unità vendute con un calo percentuale del -39% rispetto ai dati raccolti nel giugno dello scorso anno. Il primo semestre del 2020 si chiude, quindi, con 1.025 unità vendute da Alfa Romeo sul mercato spagnolo con un calo percentuale del -54.5%.

L’intero mercato delle quattro ruote in Spagna, invece, registra un primo semestre da 339 mila unità vendute con un calo percentuale del -50.9% rispetto ai dati del primo semestre del 2019.

Regno Unito

Nel Regno Unito, invece, Alfa Romeo si ferma a 234 unità vendute con un calo percentuale del -29% nel confronto con i dati del giugno dello scorso anno. Il primo semestre di Alfa Romeo sul mercato britannico si chiude con 940 unità vendute ed un calo del -49% nel confronto con i dati dello stesso periodo dell’anno precedente.

Da notare, inoltre, che l’intero mercato auto del Regno Unito si è fermato a 653 mila unità vendute al termine del primo semestre del 2020. Per il settore delle quattro ruote britannico le vendite registrano un calo del -48.5%.

Svizzera

Dati molto negativi per Alfa Romeo in Svizzera, un mercato “piccolo” per gli standard europei ma in cui Alfa Romeo ha storicamente una buona quota di mercato. A giugno, la casa italiana ha venduto appena 158 unità in Svizzera con un calo del -33% rispetto allo scorso anno. Il primo semestre si è chiuso con un totale di 823 unità vendute e con un calo del -48% rispetto all’anno scorso. La quota di mercato è scesa sotto quota 1% toccando, alla fine del primo semestre, lo 0.8%.

Il mercato svizzero ha registrato un totale di 103 mila unità vendute nel corso del primo semestre del 2020 con un calo del -33% rispetto allo scorso anno.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento