in ,

Dodge Challenger SRT Hellcat Redeye mostra la sua velocità massima | Video

Il motore Hemi V8 sovralimentato da 6.2 litri rende la Hellcat Redeye una muscle car davvero prestante

Dodge Challenger SRT Hellcat Redeye velocità massima

La Dodge Challenger SRT Hellcat Redeye offre prestazioni da vera supercar racchiuse però in un corpo da muscle car. Secondo i dati forniti dalla casa automobilistica americana, la vettura da 72.295 dollari (64.049 euro) è in grado di scattare da 0 a 96 km/h in 3,4 secondi e di completare il quarto di miglio in 10,8 secondi.

Inoltre, è possibile raggiungere una velocità massima di 327 km/h su un rettilineo abbastanza lungo. Il Johnny Bohmer Proving Grounds presente a Merritt Island (in Florida) è uno dei pochi luoghi in cui le auto possono raggiungere la massima velocità in modo sicuro e legale. Questo perché la pista è lunga 5,15 km.

Dodge Challenger SRT Hellcat Redeye velocità massima
Dodge Challenger SRT Hellcat Redeye specifiche principali

Dodge Challenger SRT Hellcat Redeye: la muscle car da 808 CV raggiunge la sua velocità di punta

Un esemplare della potente Challenger SRT Hellcat Redeye ha avuto la possibilità di scoprire la sua velocità di punta. Da precisare che il filmato è stato girato l’anno scorso ma pubblicato solo qualche giorno fa.

Prima di passare al video condiviso da Johnny Bohmer Proving Grounds, vi ricordiamo che la vettura nasconde sotto il cofano un motore Hemi V8 sovralimentato da 6.2 litri capace di sviluppare una potenza di 808 CV e 959 nm di coppia massima.

Dodge Challenger SRT Hellcat Redeye velocità massima

Con l’annuncio arrivato qualche giorno fa, però, la Dodge Challenger SRT Hellcat Redeye non è più il modello top di gamma della famiglia Challenger poiché la nuova Super Stock riduce il divario con la Demon.

Questo perché il propulsore a otto cilindri è capace di erogare 819 CV. Tuttavia, gli 808 CV riescono comunque a soddisfare tutti gli amanti di supercar e muscle car.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento