in

Immatricolazioni veicoli: Fenabrave prevede un 2020 migliore di ANFAVEA

Atteso un calo del 36,6% delle immatricolazioni nel mercato brasiliano

Mercato auto Italia

Dopo che ANFAVEA (Associacao Nacional dos Fabricantes de Veiculos AutomotoresAssociazione nazionale dei produttori di autoveicoli) ha annunciato la sua proiezione per il mercato brasiliano, che prevede un calo del 40% delle vendite di veicoli leggeri e pesanti nel 2020, è la volta di Fenabrave (Federação Nacional da Distribuição de Veículos AutomotoresFederazione nazionale dei distributori di autoveicoli).

Le previsioni effettuate dalla federazione di concessionari brasiliani sono un po’ più ottimistiche di quelle della fedeazione delle case automobilistiche. L’ente afferma che potrebbero essere venduti 1,77 milioni di auto, veicoli commerciali leggeri, camion e autobus nel 2020. Ciò significa una riduzione del 36,6% rispetto al 2019. Fenabrave prevede un anno migliore rispetto ad ANFAVEA in tutti i segmenti del mercato nazionale.

Mercato auto usato novembre 2019
Immatricolazioni veicoli, 1,77 milioni di auto, veicoli commerciali leggeri, camion e autobus per il 2020

Immatricolazioni veicoli: Fenabrave prevede una riduzione del 36,6% delle vendite nel 2020 in Brasile

L’associazione dei concessionari si aspetta complessivamente 1,67 milioni di immatricolazioni nel settore auto e veicoli commerciali leggeri, in calo del 37% rispetto allo scorso anno. Nello stesso periodo, la proiezione di ANFAVEA è di 70.000 unità in meno (1,6 milioni), in calo del 40% rispetto al 2019.

Per quanto riguarda il mercato dei camion, in cui non sono stati considerati i modelli extra pesanti con capacità di carico superiore a 30 tonnellate, la previsione di Fenabrave è di 82.854 veicoli venduti nel 2020, il che significa una diminuzione del 18,6% rispetto al 36% detto da ANFAVEA, che prevede solo 65.000 camion venduti quest’anno.

Le vendite di autobus, invece, potrebbero essere di sole 10.000 unità quest’anno secondo ANFAVEA. Ciò significa un calo del 52% rispetto all’anno precedente. Fenabrave, invece, prevede 16.554 autobus nel 2020, in calo del 39%.

Alarico Assumpção Jr., presidente di Fenabrave, ha detto: “Abbiamo iniziato l’anno con l’aspettativa di un aumento generale del mercato dal 9% al 10%, ma la pandemia ha invertito tutto per un anno di caduta generale del mercato. Le nostre nuove proiezioni lo rivelano, ma c’è ancora una mancanza di prevedibilità e i numeri possono ancora cambiare“.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento