in

Abarth Rally Cup ed ERC, pronti a riavviare i loro motori

Luca Napolitano e Jean-Baptiste Ley, coordinatore ERC, fanno il punto sui successi sportivi dell’Abarth 124 rally e della Abarth Rally Cup

Abarth 124 Rally Cup
Abarth 124 Rally Cup

Mentre aspettiamo il riavvio dei motori, Luca Napolitano, Capo EMEA Fiat e Abarth Brands, e Jean-Baptiste Ley, coordinatore ERC, fanno il punto sui successi sportivi dell’Abarth 124 rally e della Abarth Rally Cup, parte del campionato europeo di rally FIA. “Nei loro 70 anni di storia, le auto Abarth hanno corso su ogni percorso europeo. Sono venuti vittoriosi su ognuno. Oggi, con quasi 100 vittorie in classe, la 124 Rally è ancora l’auto da battere nella classe R-GT ”, ha dichiarato Luca Napolitano, Responsabile EMEA Fiat e Abarth Brands. Ha continuato: “All’European Rally Championship 2019, il 124 rally ha vinto 57 delle 88 tappe speciali a cui ha preso parte.” Non vediamo l’ora di tornare in pista e vincere di nuovo. ”

Il 124 rally ha agito come ambasciatore sportivo in 16 paesi, in circa 150 gare internazionali e in 25 campionati nazionali e internazionali. Ha collezionato circa 100 vittorie nella classe RG-T e si è affermato nella FIA R-GT Cup 2018 e 2019, diventando l’auto da battere. Complessivamente, in tre anni di gare, il raduno Abarth 124 ha percorso oltre 300.000 km nelle competizioni a cui ha preso parte.

Durante l’European Rally Championship (ERC) del 2019 – che comprende la Abarth Rally Cup – sono stati percorsi oltre 4.000 km, di cui 1.200 km erano prove a cronometro, per un totale di 88 prove speciali. 57 di questi hanno visto il raduno Abarth 124 diventare vittorioso nella sua classe. Jean-Baptiste Ley ha osservato: “L’anno scorso, la Abarth Rally Cup ha svolto un ruolo importante nell’European Rally Championship. Non vediamo l’ora di vedere la manifestazione Abarth 124 al campionato FIA ERC non appena la stagione riprenderà “.

La Abarth Rally Cup si è rivelata spettacolare e avvincente, un mix di velocità e avventura su un’ampia varietà di terreni. Dall’asfalto piatto e superveloce del Barum Rally Zlín nella Repubblica Ceca e il Rally Ungheria, alle sconnesse strade sterrate del Rally Liepāja in Lettonia e del Rally di Polonia, attraverso le tortuose strade di montagna del Rally Islas Canarias e il Rally di Roma Capitale, i concorrenti correvano in molte condizioni meteorologiche diverse, dalla pioggia battente al sole splendente, in un caldo soffocante. Alla fine, l’italiano Andrea Nucita è uscito in testa, davanti al polacco Dariusz Poloński e allo spagnolo Alberto Monarri.

Nel 2019, Abarth ha anche preso parte alla FIA R-GT 2019, un campionato dominato dal raduno Abarth 124, che ha conquistato le prime tre classifiche finali, con l’italiano Enrico Brazzoli vincitore a Monte Carlo, al Tour de Corse e Sanremo. Questo è stato un altro lungo, impegnativo campionato, composto da 8 eventi prestigiosi.

Ti potrebbe interessare: Fiat 500 elettrica: nuovi dettagli sul sistema di infotainment, ricarica e variante Abarth

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento