in

Il coronavirus potrebbe cambiare il modo in cui le auto vengono progettate

L’attuale emergenza sanitaria potrebbe influenzare il metodo di sviluppo dei futuri veicoli

Design future auto coronavirus

La diffusione del coronavirus ha portato alla chiusura di diversi stabilimenti produttivi e ha ritardato la presentazione di varie auto che dovevano essere annunciate nelle scorse settimane. Oltre ad aver rinviato diversi eventi automobilistici, come i saloni di Ginevra, New York e Detroit, l’impatto del COVID-19 sarà molto più devastante.

Parlando con Bloomberg, diversi designer automobilistici hanno rivelato che il design delle vetture potrebbe cambiare a causa della pandemia. Ad esempio, Gorden Wagener – Chief Design Officer di Daimler, ha affermato: “La pandemia cambierà la nostra percezione di come viviamo la sicurezza e il lusso in futuro“.

Design future auto coronavirus
Coronavirus, le future auto potrebbero integrare dei sistemi di sanificazione per eliminare virus e batteri

Coronavirus: alcuni designer di auto affermano che il virus potrebbe cambiare il design delle future vetture

La stessa idea è stata detta da Felix Kilbertus, Head of Exterior Design di Rolls-Royce. Ciò probabilmente significa che le case automobilistiche si concentreranno nel fornire un ambiente interno più sano nelle prossime vetture. Mentre alcune aziende offrono già dei sistemi avanzati di filtrazione dell’aria, Jaguar Land Rover ha sperimentato l’uso della luce ultravioletta per fermare la diffusione di batteri e virus.

L’anno scorso, la casa automobilistica inglese ha notato che questa tecnologia potrebbe essere incorporata nel sistema di controllo climatico del veicolo per neutralizzare virus e batteri dannosi. Si tratta sicuramente di un’idea interessante da usare oggi vista la facilità con il coronavirus si diffonde.

Tesla Sentry mode

Alcuni produttori di auto come Mercedes stanno persino sperimentando il miglioramento dell’aria all’esterno dell’abitacolo. Wagener purtroppo non ha rivelato ulteriori dettagli in merito a questo sistema ma ha affermato che stanno lavorando all’idea che la vettura potrebbe quasi pulire l’aria dalle sostanze cattive emesse da lei stessa.

Dato che la sicurezza va oltre la qualità dell’aria, le case automobilistiche si stanno concentrando pure sullo sviluppo di allarmi e sensori di movimento. Ad esempio, la modalità Sentry usata da Tesla si è dimostrata parecchio apprezzata in quanto utilizza delle telecamere per registrare attività sospette attorno al veicolo.

Tuttavia, ci sono altre idee parecchio stravaganti come ad esempio la specie di mantello dell’invisibilità che Rolls-Royce sta valutando. Infatti, Kilbertus ha affermato che questo sistema potrebbe consentire alle auto di nascondersi dai potenziali ladri.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento