in

Jeep Renegade otterrà il motore turbo da 1.3 litri in Brasile

Il propulsore attuale da 1.8 litri dovrebbe continuare ad essere proposto nella gamma del SUV

Jeep Renegade North Edition 2020

Con circa il 60% dei suoi concessionari chiusi in Brasile a causa del coronavirus, Jeep sta testando alcune cose per reagire quando il mercato tornerà alla normalità.

Oltre a lanciare la Wrangler Rubicon, la casa automobilistica statunitense proseguirà con tutti i piani fissati prima della quarantena come ad esempio l’introduzione del motore turboflex 1.3 per le Jeep Renegade e Compass, oltre a portare il pick-up Gladiator, ad introdurre le versioni ibride plug-in di Renegade e Compass e di annunciare il nuovo SUV a sette posti entro i prossimi due anni.

Jeep Renegade 4xe First Edition
Jeep Renegade 4xe First Edition

Jeep Renegade: la gamma del SUV compatto otterrà il nuovo propulsore 1.3

Durante una conversazione online con Motor1.com, i dirigenti di Jeep hanno rivelato che il marchio non intende rivedere i suoi piani per il futuro per quanto riguarda il mercato brasiliano. Lo stabilimento di Goiana, ad esempio, si sta preparando a ricevere il suo quarto modello che si aggiungerà alle Jeep Renegade e Compass e al Fiat Toro.

Parliamo della Jeep a sette posti che sarà basata sulla Compass ma avrà un nuovo design. La produzione dei primi prototipi dovrebbe iniziare verso la fine di quest’anno o all’inizio del 2021 e con un lancio commerciale previsto per la prima parte del prossimo anno. In aggiunta, il veicolo arriverà già con il nuovo motore turboflex da 1.3 litri basato sul Firefly 1.3 di Fiat che dovrebbe sviluppare una potenza di circa 150 CV e 245 nm di coppia massima.

Jeep Renegade North Edition 2020
Jeep Renegade interni

Per quanto riguarda il motore E.torQ 1.8 prodotto in Brasile, dovrebbe continuare ancora ad essere proposto nella gamma della casa automobilistica americana. Il Renegade dovrebbe ottenere lo stesso turboflex 1.3 della Compass ma solo per quanto riguarda le versioni intermedie, quindi mantenendo l’unità da 1.8 litri per la variante di accesso alla line-up.

La stessa cosa dovrebbe essere ripetuta nella gamma del Fiat Toro con il turboflex 1.3 che prenderebbe il posto del Tigershark 2.4, mantenendo comunque l’attuale 1.8 per le versioni entry-level. Per quanto riguarda i modelli diesel, questi continueranno ad utilizzare l’attuale Multijet 2.0 da 170 CV e 350 nm, anche se rimane l’ipotesi di alcune modifiche per ridurre le emissioni.

Oltre che ad essere utilizzato su Compass, Renegade e Toro, il propulsore turbodiesel dovrebbe equipaggiare anche il futuro SUV a sette posti di Jeep. Come anticipato ad inizio articolo, il marchio automobilistico statunitense prevede di portare in Brasile anche le versioni ibride plug-in di Jeep Renegade e Compass ed importare il pick-up Gladiator.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento