in

Ferrari estende le sospensioni alla produzione fino al 3 maggio

Ferrari ha prolungato la sospensione della sua attività produttiva fino al 3 maggio 2020

Ferrari stabilimento Maranello

Ferrari ha prolungato la sospensione della sua attività produttiva fino al 3 maggio 2020, in conformità con l’annuncio del governo di ieri. Tutte le attività che possono essere gestite da smart working continueranno regolarmente come nelle ultime settimane. La Società del cavallino rampante continuerà a pagare regolarmente tutti coloro che a causa del tipo di mansione svolta non sono in grado di adottare questa soluzione, come ha fatto dalla chiusura dei suoi locali il 14 marzo.

Ferrari ha prolungato la sospensione della sua attività produttiva fino al 3 maggio 2020

Questa settimana la Società del cavallino rampante ha iniziato con l’introduzione di “Back on Track”, il progetto che alla riapertura dei luoghi di lavoro di Maranello e Modena garantirà l’adozione delle pratiche più avanzate per la tutela della salute dei dipendenti. Si spera ovviamente che dal 3 maggio finalmente i dipendenti di Ferrari possano tornare a lavoro in Italia. Ovviamente la stessa cosa accadrà anche negli stabilimenti italiani di Fiat Chrysler Automobiles. Si tornerà a lavoro dal 4 maggio dando la precedenza a Melfi, Atessa e Mirafiori come stabilito nei giorni scorsi dai dirigenti del gruppo italo americnao.

Ti potrebbe interessare: Ferrari F12berlinetta: in vendita un esemplare widebody presentato al SEMA

Ferrari stabilimento Maranello

 

Ti potrebbe interessare:Ferrari esorta ad essere “razionali” per quanto riguarda il massimale di bilancio

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento