in

Ferrari esorta ad essere “razionali” per quanto riguarda il massimale di bilancio

Il team principal della Ferrari Binotto esorta la Formula 1 ad essere razionalI nel ridurre i budget

Mattia Binotto

Il principale responsabile della Ferrari in Formula 1, Mattia Binotto, assicura che la categoria regina studi una riduzione del limite di budget con l’obiettivo di “correggere” i conti delle squadre di fronte alla crisi del coronavirus Covid-19. In linea di principio, la Formula 1 aveva pianificato di introdurre un limite di budget di $ 175 milioni – € 161 milioni al tasso attuale – in vista della stagione 2021, ma alla luce della situazione di crisi globale potrebbe non essere sufficiente.

Per questo motivo, Binotto accoglie con favore una revisione di questo massimale di bilancio e afferma che al momento gli organi di governo della categoria stanno studiando la situazione per adottare le misure corrette. Inoltre, specifica che potrebbero essere applicati due diversi limiti di budget: uno per i produttori “più ricchi” e l’altro per piccoli team: clienti che acquistano spesso motori e altri tipi di parti.

“Certamente è una preoccupazione. Siamo pienamente consapevoli delle difficoltà di alcuni team e siamo consapevoli che dobbiamo affrontare i costi per il futuro della F1. Ridurre i costi è il primo fattore per garantire che ogni squadra sopravviva”, ha detto. Binotto, parlando con Sky Sports. “Stiamo discutendo di una riduzione del limite di budget, ma non dobbiamo dimenticare che quando facciamo questo esercizio abbiamo strutture e risorse diverse. Ci sono team che sono costruttori, come Ferrari e altri team, che progettano, sviluppano, standardizzano e producono ogni componente delle macchine “.

“Altri team sono clienti, acquistano alcune parti e non hanno le stesse strutture. Pertanto, quando si discute di un limite di budget, non dobbiamo dimenticare che abbiamo situazioni diverse ed è importante trovare un terreno comune che si adatti a situazioni diverse. Forse la risposta non è un unico limite di budget per tutte le squadre “, ha aggiunto.

D’altra parte, il capo del team di Maranello esorta a prendere decisioni ponderate, senza che le emozioni abbiano la precedenza e tengano sempre conto del DNA della Formula 1. “Sappiamo che stiamo affrontando una situazione difficile, ma dobbiamo anche in qualche modo mantenere il DNA e l’essenza della F1, che è la concorrenza. Quindi penso che sia importante guardare ai dettagli, ma prendere una decisione razionale basata su riflessioni e non nelle emozioni “, ha concluso Binotto.

Ti potrebbe interessare: Back on Track: Ferrari lancia un progetto per tutelare la salute dei suoi dipendenti

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento