in

Dodge Charger SRT Hellcat: ecco un esemplare widebody home made

Questa Charger da 707 CV ha ottenuto varie modifiche interessanti alla carrozzeria

Dodge Charger SRT Hellcat Widebody custom

Dodge ha introdotto l’attuale Dodge Charger nel 2005. Le versioni con motore Hemi V8 sono state commercializzate sin dall’inizio mentre alcune varianti con caratteristiche aggiuntive sono arrivate soltanto nella seconda metà dell’ultimo decennio. Parliamo della Hellcat MY 2015 e della versione widebody che è disponibile nella gamma 2020.

Grazie alle ultime foto spia emerse in rete, inoltre, sappiamo che presto il marchio di FCA lancerà la Charger SRT Hellcat Redeye da 717 CV. Nell’attesa di maggiori informazioni, alcuni possessori della berlina muscolosa hanno applicato varie modifiche con l’obiettivo di rendere i propri esemplari unici.

Dodge Charger SRT Hellcat Widebody custom
Dodge Charger SRT Hellcat, l’esemplare dispone di varie parti in fibra di carbonio

Dodge Charger SRT Hellcat: un proprietario trasforma la sua vettura in un esemplare widebody

Ad esempio, la Dodge Charger SRT Hellcat che vi proponiamo in questo articolo ha subito alcuni cambiamenti alla carrozzeria. Il tutto è partito da un esemplare del 2019 che ha ottenuto delle modifiche estetiche che addirittura l’hanno reso più estremo della widebody ufficiale.

Grazie alle foto condivise su Instagram dal proprietario, possiamo vedere la presenza di ampi passaruota, una grossa presa d’aria posizionata sul cofano motore che ricorda molto il design adottato sulla Challenger SRT Demon, un nuovo splitter anteriore, delle nuove minigonne laterali, delle feritoie applicate sul lunotto posteriore e un nuovo diffusore che mantiene però i due terminali di scarico originali.

Da notare che la maggior parte delle nuove componenti sono realizzate in fibra di carbonio, il che si traduce in un risparmio di peso. Per scoprire maggiori informazioni su questa Dodge Charger SRT Hellcat personalizzata, vi consigliamo di dare un’occhiata alle foto allegate all’articolo oppure al profilo ufficiale del proprietario.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento