in

Dodge Hornet potrebbe ritornare sotto forma di crossover

FCA deposita i marchi Dodge Hornet e Hornet negli Stati Uniti, in Messico e in Canada

Dodge Hornet

Visto che il minivan Grand Caravan uscirà presto dalla gamma di Dodge, la line-up della casa automobilistica americana sarà composta da sole quattro vetture: Challenger, Charger, Durango e Journey (che probabilmente uscirà presto di produzione).

Si tratta di una situazione molto simile a quella di Chrysler che attualmente conta una gamma composta solo da 300, Pacifica e Voyager. Dodge ha bisogno in questo momento di ripopolare la sua line-up con nuove auto.

Dodge Hornet
Dodge Hornet profilo laterale

Dodge Hornet: questo nome potrebbe essere usato da FCA per un nuovo SUV compatto

Le recenti domande di marchio presentate da Fiat Chrysler Automobiles (FCA) indicano una possibile aggiunta alla gamma del brand americano. In particolare, ad inizio mese il gruppo automobilistico italo-americano ha depositato sia il marchio Hornet che quello Dodge Hornet presso lo United States Patent and Trademark Office (USPTO).

Se ciò non bastasse, la società ha depositato gli stessi marchi anche in Messico e in Canada. Anche se al momento non siamo sicuri a cosa sta lavorando la casa automobilistica statunitense, pensiamo che il modello, qualora dovesse essere realizzato, sia probabilmente indirizzato in modo specifico agli acquirenti nordamericani.

Dodge Hornet

Addetti ai lavori ritengono che potrebbe trattarsi di un crossover. L’ultima volta che Dodge ha utilizzato il nome Hornet lo ha fatto con una concept car svelata nel 2006. Visto che le vendite di SUV e crossover sono aumentate parecchio negli ultimi mesi, presumiamo che il nome Dodge Hornet venga utilizzato per un nuovo crossover compatto.

Un’altra ipotesi è un SUV di medie dimensioni che condivide alcune componenti con i minivan Chrysler Pacifica e Voyager i quali vengono costruiti nello stesso impianto di Windsor (nell’Ontario) del Grand Caravan, che presto uscirà di produzione. Ciò significa che la fabbrica avrà sicuramente la capacità necessaria per produrre un altro veicolo.

Un’altra possibilità è che il nome Hornet venga utilizzato nella fusione tra FCA e PSA. Non ci resta che attendere le prossime settimane per scoprire maggiori informazioni in merito.