in

Ferrari F40: ecco l’esclusivo esemplare in blu | Video

L’ultima vettura voluta da Enzo Ferrari indossa anche la colorazione blu

Ferrari F40 blu

Il Sultano del Brunei è famoso per avere una collezione di Ferrari F40 in diverse colorazioni, anche se tutti dovrebbero essere rosse come previsto dalla casa automobilistica modenese. Tuttavia, il monarca non ha il monopolio assoluto su queste supercar verniciate in altre colorazioni.

Visto che si tratta dell’ultima Ferrari approvata personalmente da Enzo Ferrari, la F40 è una vettura molto importante per Maranello. Qualche giorno fa vi abbiamo mostrato un particolare esemplare rifinito in Verde Abetone. Quest’oggi, invece, i riflettori sono puntati su un particolare esemplare che solitamente gira per le strade di Londra.

Ferrari F40 blu
Ferrari F40 alettone

Ferrari F40: il particolare esemplare blu di Sam Moores protagonista in diversi video

La Ferrari F40 in questione è appartenuta al fotografo e collezionista Sam Moores. Egli l’avrebbe posseduta per almeno quattro anni. Durante questo arco di tempo sono stati registrati e pubblicati su YouTube diversi video. Inoltre, la F40 in blu è anche una star su Instagram visto che addirittura dispone di un hashtag dedicato #F40blu.

Si tratta di un esemplare del 1989, quindi uno dei primi a non disporre del catalizzatore. Inoltre, il veicolo è dotato di sospensioni standard non attive e finestrini standard e non in plexiglass come gli esemplari successivi.

Ferrari F40 blu
Ferrari F40 posteriore

Nelle mani del precedente proprietario, questa Ferrari F40 è rivestita in bianco con una sorta di body kit da corsa. Tuttavia, Sam Moores ha iniziato pian piano a ripristinare le specifiche originali della sportiva del cavallino rampante.

Il britannico decise di dipingere la vettura in una tonalità personalizzata di blu. Nei video è possibile ammirare anche il sistema di scarico Tubi che permette al motore V8 da 2.9 litri di ruggire ancor di più.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento