in

Ram 1500 Rebel TRX: quanto costerà il pick-up

Giornalisti specializzati danno un’indicazione di massima sul possibile prezzo

Ram 1500 Rebel TRX

Montate un motore Hellcat in una RAM, e le cose si fanno interessanti. Nel 2019, il Costruttore ha sconvolto le classifiche commerciali dei pick-up, attraverso un mix di lusso e capacità, decisivo per il primo, storico, sorpasso sul Chevrolet Silverado, primo in termini di vendite. Ora Fiat Chrysler ha la possibilità di riscrivere lo standard per le prestazioni nel segmento con il Ram 1500 Rebel TRX, che dovrebbe dare dall’impianto produttivo maggiore slancio ai consumatori, portando a 707 i cavalli.

Se le voci risultassero veritiere, questo livello di potenza sbriciolerebbe il primato dei 450 Cv erogati dal Ford F-150 Raptor e renderebbe ancor più entusiasmante la competizione. FCA ha coccolato l’idea per anni, e le foto spia ritraenti un Rebel TRX in total camouflage preannunciano alla Raptor l’arrivo della nuova concorrenza.

Ram 1500 Rebel TRX: il concept presentato alla State Fair of Texas del 2016

Ram ha introdotto il concept quattro anni fa, durante la State Fair of Texas del 2016, una fiera statale statunitense ogni anno organizzato a Dallas dal lontano 1886. I dirigenti Fca hanno sottolineato gli esterni aggressivi del mezzo, emananti spiccata aggressività. Quella versione era alimentata da un Hemi V-8 da 6,2 litri da 575 Cv. Per quanto riguarda il rinnovato TRX potrebbero teoricamente aprirsi gli ordini alla fine di quest’anno.

C’è un F-150 ridisegnato proprio dietro l’angolo. Kelsey Mays, senior consumer affairs editor di Cars.com, non sarebbe sorpreso se la Ford uscisse con qualcosa per controbattere a FCA su tale fronte. Con l’induzione forzata, i propulsori a sovralimentazione e a turbocompressione – spiega Mays – è possibile fare molte cose. È realmente attuabile l’iniezione di potenza da un’unità esistente. L’Ovale Blu lo testimonia già, viste le eccezionali proposte in gamma, tra cui la Mustang.

La storia ha dimostrato che Fiat Chrysler Automobiles non fa discriminazioni nel momento di diffondere i muscoli in tutta la sua gamma – nelle auto, nei pick-up e nei veicoli commerciali. Dopo aver introdotto l’Hellcat nelle Dodge Challenger e Charger, il produttore lo ha inserito nella Jeep Grand Cherokee per creare la Trackhawk, un’opzione SUV, offerto sul mercato a partire da 126.790 euro.

All’alba del 2000, Chrysler ha fatto il passo più lungo della gamba con il Dodge Ram SRT-10, mosso da un propulsore Viper. Soprannominato il “Viper dei pick-up “,si è guadagnato un posto nel Guinness dei primati per “Il pick-up più veloce del mondo”. Con l’incremento dei cavalli, Mays crede che un Rebel TRX supererebbe il prezzo base di 54.800 dollari del Raptor (50.600 euro circa al cambio attuale) di ben 12.000 dollari (più di 11mila euro). E l’uscita di 20.000 esemplari l’anno sarebbe fattibile, fungendo da vetrina per la linea Ram.

Ram 1500 Rebel TRX non è una minaccia per Jeep Gladiator

Sebbene il Rebel sia destinato agli appassionati di fuoristrada, Mays non lo considera un ostacolo per il successo di Jeep Gladiator. Si tratta, infatti, di un motore già equipaggiato su altri prodotti. Se in realtà gli acquirenti non lo vorranno, non costituirà un’ingente perdita in fase di sviluppo. Mettendolo in circolazione ed esaminando l’accoglienza ricevuta, entreranno magari in una fascia di prezzo più alta.

Brian Moody, executive editor di Autotrader, vorrebbe vedere una versione “nuda e pura” del TRX destinata ai veri amanti dell’off-road per circa 45.000 dollari (circa 41.500 euro). Un allestimento “ultra-base”, ha detto, potrebbe rinunciare a comodità quali la moquette. Per Moody il TRX giocherebbe in più campi facendo perfino leva sul pubblico delle muscle car.

Ivan Drury, senior manager per Edmunds, immagina che il TRX miri ai picchi di performance vanamente inseguiti dal Rebel nel 2015. Poiché il gruppo degli Hellcat ha funzionato tanto bene nel corso degli anni, Drury crede abbia senso disporlo sul Ram. La Ford sarebbe ancora in grado di capitalizzare la fedeltà costruita con il Raptor, ma dovrebbe tener d’occhio il modo in cui i consumatori reagiscono al TRX e rispondere di conseguenza.

Fca starebbe per calare un carico da novanta sul tavolo, con il preciso intento di togliere quote di mercato al Raptor. Se ci riusciranno, c’è il rischio che infligga seri danni al competitor perciò la mossa più logica è alzare la posta in gioco. E qualora vada davvero così la posta in gioco sarà innalzata a livelli enormi.

L’intuizione del Rebel TRX è sorta all’ex capo del marchio Ram, Mike Manley. L’attuale Chief Executive Officer di Fiat Chrysler Automobiles ha demandato a progettisti e ingegneri il compito di costruire un veicolo off-road in grado di andare oltre i 160 km/h lungo i sentieri impervi.

Eccetto i numeri di vendita generati da un TRX, la Ram trarrebbe vantaggio secondo Dury dal fatto di avere una freccia in più al proprio arco delle rivali. Non tutti coloro che la guideranno ne saggeranno i limiti, tuttavia il diritto di vantarsi ritiene avvalori i pick-up più di qualsiasi altro segmento.

Esterni

Le foto spia del Rebel TRX diffuse negli scorsi giorni incutono rispetto. Anche se è chiaro che le combinazioni di linee e colori sono prese in prestito dai popolari modelli Rebel e Power Wagon, il Rebel TRX ha un look parecchio più scolpito. All’infuori domina la vernice rossa, “spezzata” dal nero in determinati punti, sul tetto del cofano e la zona inferiore sono ricoperti di nero. Tre lettere sono spuntate fuori da una griglia di aspirazione Power Wagon con la scritta “RAM” in rosso e nero.

Per necessità, l’audace griglia consente ad un motore sovralimentato sputafuoco di raffreddarsi con un flusso d’aria aggiuntivo. I ganci di traino sovradimensionati raggiungono, mediante enormi aperture tinteggiate di rosso, il paraurti anteriore in acciaio, verniciato a polvere nera.

La struttura contribuisce a compensare l’aumento di 6 pollici della larghezza della carrozzeria e dà dato ai tecnici ulteriore spazio per apporre la loro firma. Uno paraspruzzo inferiore è forgiato in acciaio, fino alla biella. I nuovi fendinebbia a LED forniscono una luce aggiuntiva per aiutare il TRX a navigare in condizioni di scarsa visibilità.

Per liberare posto al motore HEMI, il Rebel TRX utilizza un cofano basato sul design Ram Heavy Duty più alto, sfruttando due bocchette di scarico per favorire l’espulsione del calore. L’altezza del parafango rafforza la sensazione di aggressività, un esempio di sviluppo su misura. Di profilo rivela i pozzetti del parafango spalancati, rivestiti con razzi unici.

In tal modo, gli pneumatici da 37 pollici riempiono il vuoto a pieno rimbalzo. Compensando un aumento delle dimensioni, i parafanghi si allungano come ali per evitare che il materiale intrappolato in trazione raggiunga il lato del camion. Dall’alto la carrozzeria ricorda una clessidra nelle linee.

Le fiancate conducono l’occhio verso enormi terminali di scarico da cinque pollici ad uscita laterale integrati in un rock slider a tutta lunghezza per una maggiore protezione complessiva. Gli pneumatici da 37 pollici sono avvolti intorno a ruote beadlock personalizzate Mopar da 18 pollici con anelli di colore abbinati ad anelli avvitati in posizione.

Il pianale diventa parzialmente dedicato all’autoconservazione durante i viaggi nel deserto. I binari, dotati di cinghie, delineano due combinazioni di ruota e ruota di scorta abbinate, montate verticalmente su una rastrelliera personalizzata. Capitalizzando la capacità di stoccaggio incorporata del Ram 1500, un’unità bloccabile tra i passaruote comprende un martinetto, una cinghia di traino fa posto al deposito di attrezzi più grandi.

Chiudendo la parte posteriore del camion, un grande badge “Ram” in nero opaco è preso in prestito dal Rebel e copre il portellone. Un paraurti personalizzato con piastra di scorrimento integrata e ganci di traino corrisponde alle caratteristiche della zona anteriore.

Interni

Quando si attraversa un terreno accidentato a velocità sostenuta, i sedili sono importanti. Il team di progettazione degli interni ha scelto materiali pensati per mantenere gli ospiti ben saldi e il controllo. La pelle scamosciata con inserti in tessuto a rete adorna il sedile posteriore e anteriore.

Gli inserti forniscono maggiore fascino. I sedili anteriori integrano dei supporti laterali sportivi con loghi ricamati. Ogni sedile è dotato di cinture a sei punti, che fissano ulteriormente gli occupanti alla loro corretta posizione.

Il mozzo del volante anodizzato nero è rifinito con pelle scamosciata nera e cuciture con accento rosso Header Red. I nuovi comandi a si estendono sopra e sotto la linea centrale del volante e permettono al guidatore di mantenere il controllo della trasmissione con la punta delle dita.

Il sistema delle prestazioni 4×4 della Ram è dotato di un quadrante rotante a forma di ingranaggio per varie modalità di funzionamento, indicato da un pittogramma Rebel TRX per ambienti differenti: Normale, Bagnato/Neve, Fuoristrada e Baja.

Nel tentativo di rimuovere i punti duri all’interno dell’abitacolo, il cruscotto del TRX (IP) è imbottito e presenta cuciture accentate Header Red. Un vano portaoggetti superiore aperto con cinghie elastiche contiene una robusta borsa con etichetta TRX con strumenti in tinta. Quando si guida al limite, il quadro strumenti del conducente può spesso rappresentare un’ancora di salvezza. Gli ultimissimi display TFT (Thin Film Transistor, ovvero transistor a pellicola sottile) da sette pollici preso in prestito dal Rebel è caratterizzato da una grafica del brand con indicatori riconfigurabili.

La stessa grafica riempie lo schermo sul sistema Uconnect 8.4. Il dettaglio comprende inserti in fibra di carbonio e metallo rosso con parti anodizzate che sostituiscono manopole e comandi. Per immortalare le gesta del TRX, un supporto per telecamera personalizzato si trova sullo specchietto retrovisore.

Il pavimento interno Rebel TRX è coperto dal tappeto per il rivestimento in gomma nera. I tappetini neri per tutte le stagioni di Mopar riducono lo scivolamento del piede nel momento in cui muovere il piede da piede a piede è cruciale. Gran parte del design del TRX Concept è stato confermato per il Ram 1500 del 2019.

Meccanica

Il Ram Rebel TRX ha un’estetica che irradia aggressività, superata solamente da ciò che si trova sottopelle. Il prototipo è stato costruito intorno ai prerequisiti delle sospensioni e del telaio.

Altrettanto importante la larga prevalenza di sistemi del Ram 1500 standard per garantire la durata e il corretto funzionamento. La struttura del telaio in acciaio ad alta resistenza è praticamente identica rispetto ad un Ram 1500 standard. Il telaio a bassa torsione eleva la durata, la stabilità e la precisione di manovrabilità.

Un aumento del 40% della corsa delle sospensioni e pneumatici da 37 pollici contribuiscono ad un’incredibile altezza libera da terra. Questa combinazione permette al TRX Concept di superare gli ostacoli di superficie ad alta velocità. La componente anteriore incorpora bracci A superiori e inferiori costruiti su misura, con particolare attenzione agli angoli di incidenza e di curvatura.

Complessivamente, la corsa delle ruote anteriori e posteriori è passata da più di 13 pollici rispetto ai 9 standard. Il carico anteriore è gestito da un ammortizzatore a bobina all’avanguardia, regolabile e performante con bypass interno.

Il risultato è una corsa fluida su dossi più piccoli, e quando i dossi si trasformano in cumuli, la velocità di reazione e la dissipazione del calore è imbattibile, ammorbidendo l’impatto sugli occupanti e mantenendo il contatto pneumatico-terra.

Per fornire un’incredibile potenza di arresto, l’unità di compensazione dell’incremento idraulico di fabbrica migliora la sensibilità e le prestazioni del pedale del freno durante gli eventi di arresto di emergenza. Le pinze monoblocco a sei pistoncini dei freni Baer, montate su rotori da 15 pollici, equipaggiano la parte anteriore. La parte posteriore utilizza pinze a sei pistoncini con rotori da 14 pollici.

Joe Dehner, Head of Ram Exterior Design – FCA North America, ha spiegato che lo scopo assolto dal Rebel TRX Concept Rebel è stato quello di esaminare come si sarebbe rivelato un Ram 1500 nel mondo dei fuoristrada ad alte prestazioni. Le tolleranze sono estreme e le caratteristiche molto diverse da quelle che la netta prevalenza dei clienti si aspetta dal loro pick-up. E ciò lo rende tanto adrenalinico e divertente.

 

 

 

 

 

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento