in

Chrysler Voyager 2021 non porterà gli aggiornamenti estetici della Pacifica

Il minivan avrà l’obiettivo di differenziarsi maggiormente dalla Pacifica 2021

Chrysler Voyager

In occasione del Salone di Chicago 2020, Chrysler ha presentato il nuovo restyling della Chrysler Pacifica che porta con sé diverse novità interessanti a livello estetico. Nelle scorse ore, è stata condivisa la notizia che il minivan più accessibile proposto dalla casa automobilistica americana, il Chrysler Voyager introdotta lo scorso anno, non otterrà le modifiche estetiche viste sul model year 2021 della Pacifica.

Ciò significa che il Voyager resterà fedele al design attuale. Nel momento in cui il brand di Fiat Chrysler Automobiles porterà sul mercato il MY 2021 del veicolo, quindi, non riceverà gli aggiornamenti estetici visti sull’ultimo facelift della Pacifica.

Chrysler Voyager
Chrysler Voyager 2020 interni

Chrysler Voyager: il model year 2021 non porterà grosse novità

Matt Davis, direttore del marchio Chrysler, ha dichiarato a MotorTrend che “il Chrysler Voyager manterrà l’aspetto della generazione attuale“. Di questo non dobbiamo di certo stupirci in quanto l’obiettivo principale di questo minivan è quello di proporsi sul mercato come un’alternativa più economica alla Pacifica di fascia alta.

Inoltre, le modifiche estetiche applicate sul model year 2021 della Chrysler Pacifica permetteranno alle persone di distinguere facilmente i due modelli. Il Chrysler Voyager 2020 ora riesce a sostituire efficacemente gli allestimenti “low-cost” L e LX della Pacifica.

Chrysler Voyager

Questo minivan, poi, presto sostituirà il vecchio Dodge Grand Caravan la cui produzione dovrebbe terminare a maggio di quest’anno presso lo stabilimento FCA di Windsor (nell’Ontario, in Canada).

I futuri acquirenti del Chrysler Voyager 2021 possono aspettarsi alcune funzionalità aggiuntive come ad esempio gli innovativi sedili Stow ‘N Go per la seconda fila disponibili anche per gli allestimenti L e LX visto che al momento possono essere trovati soltanto sulla versione LXi per le flotte.

Chrysler Voyager

Per il resto, non dovrebbe cambiare molto come ad esempio il motore che rimarrà lo stesso V6 da 3.6 litri del modello attuale che sviluppa una potenza di 287 CV e 355 nm di coppia massima, abbinato di serie a un cambio automatico a 9 velocità.

Chi desidera utilizzare un propulsore ibrido plug-in o la trazione integrale dovrà scegliere per forza la Pacifica 2021. Infine, è probabile che il prezzo di partenza del Chrysler Voyager 2021 rimanga al di sotto dei 30.000 dollari. In ogni caso, maggiori informazioni sul nuovo restyling arriveranno sicuramente nei prossimi mesi.