in

Alfa Romeo Giulia GTA: come potrebbe essere secondo LP Design

La nuova sportiva avrebbe il compito di omaggiare i 110 anni del Biscione

Alfa Romeo Giulia GTA LP Design

Grazie alle ultime indiscrezioni sappiamo che Alfa Romeo potrebbe annunciare quest’estate la nuova e attesissima auto sportiva per celebrare i suoi 110 anni.

In attesa di scoprire ulteriori informazioni sulla presunta Alfa Romeo GTA, il noto designer LP Design ha deciso di condividere sulla sua pagina ufficiale di Facebook tre render che ci danno un’idea di come potrebbe essere l’aspetto della berlina estrema della casa automobilistica di Arese.

Alfa Romeo Giulia GTA LP Design
Alfa Romeo Giulia GTA by LP Design laterale

Alfa Romeo Giulia GTA: LP Design immagina in render la nuova sportiva estrema del Biscione

Come detto poco fa, il marchio di Fiat Chrysler Automobiles (FCA) potrebbe presentare a giugno un’edizione ancora più potente della Giulia Quadrifoglio da 510 CV e che quindi andrebbe a posizionarsi al di sopra di quest’ultima. Inoltre, addetti ai lavori sostengono che la GTA potrebbe essere offerta in edizione limitata e quindi in pochissimi esemplari. Naturalmente, parliamo esclusivamente di indiscrezioni.

Sempre in base alle ultime notizie diffuse in rete, l’Alfa Romeo Giulia GTA dovrebbe avere il conosciutissimo motore V6 biturbo da 2.9 litri sotto il cofano che troviamo nella versione Quadrifoglio di Giulia e Stelvio. Tuttavia, anziché sviluppare 510 CV e 600 nm, il propulsore potrebbe offrire 630 CV grazie all’aggiunta di un motore elettrico.

Alfa Romeo Giulia GTA LP Design
Alfa Romeo Giulia GTA by LP Design tre quarti posteriore

Prendendo in considerazione anche il significato del termine GTA (Gran Turismo Alleggerita), è probabile che gli ingegneri della casa automobilistica milanese abbiano apportato alcune modifiche con l’obiettivo di risparmiare peso.

Ritornando ai tre render realizzati da LP Design, abbiamo la possibilità di vedere la presunta Alfa Romeo GTA in ogni prospettiva. Il veicolo è caratterizzato da una carrozzeria rossa abbinata ad alcune parti nere: cerchi, prese d’aria, diffusore posteriore, splitter anteriore e cornici dei finestrini.

In generale, l’auto presenta un aspetto orientato alla sportività con delle gomme Pirelli e un alettone posteriore di forma particolare. Da notare la presenza di due terminali di scarico posizionati entrambi al centro del diffusore, uno vicino all’altro.

Non mancano delle prese d’aria aggiuntive poste accanto ai passaruota leggermente allargati, altre due posizionate sul cofano motore (quest’ultimo dotato di nervature) e delle minigonne laterali.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento