in

Dodge Daytona: un esemplare del 1969 verrà proposto all’asta

Un grande classico è alla ricerca di un nuovo proprietario

Dodge Daytona 1969 asta

Poche auto sia da corsa che da strada possono essere paragonate alla Dodge Daytona, un’edizione speciale della Charger dotata del know-how aerodinamico della NASCAR. La particolare muscle car si è evoluta in seguito al fallimento delle corse della Charger 500, sostenuta dalla piattaforma Chrysler B.

Durante la sua carriera, la vettura è riuscita a vincere almeno una gara, ha battuto il record di velocità massima di 320 km/h nella NASCAR ed è stata prodotta in pochissimi esemplari. Parlando della versione stradale, una Dodge Daytona con motore 426 Hemi costa quasi un milione di dollari al giorno d’oggi, a seconda delle condizioni e della storia alle spalle.

Dodge Daytona 1969 asta
Dodge Daytona 1969 interni

Dodge Daytona: Mecum Auctions metterà in vendita un esemplare completamente restaurato

I modelli con motore 440 sono un po’ più “economici” come ad esempio l’esemplare che verrà proposto all’asta Kissimmee 2020 a gennaio da Mecum Auctions. Secondo le stime fatte dalla famosa casa d’aste, tale vettura dovrebbe essere venduta ad una cifra compresa fra 300.000 e 350.000 dollari.

In base a quanto affermato da Mecum Auctions, abbiamo di fronte una delle sole 440 Dodge Daytona con carrozzeria bianca, alettone rosso e interni rossi. Appartenuto alla stessa persona da oltre 15 anni, l’esemplare vecchia scuola è accompagnato da un sacco di riconoscimenti conquistati in vari eventi e concorsi.

Dodge Daytona 1969 asta
Dodge Daytona 1969, motore 426 Hemi

Grazie a un completo restauro, la Dodge Daytona viene proposta in ottime condizioni e con una storia alle spalle che inizia nel 1972. Il motore Magnum V8 con 440 cm³ è praticamente lo stesso usato sulla Charger R/T e permette alla vettura di sfruttare al massimo il suo intero tachimetro da 240 km/h, a scapito della maneggevolezza.

Le gomme da 14” su tutti e quattro i lati non permettono alla muscle car di essere perfettamente maneggevole ma ovviamente parliamo di un modello dedicato alle drag strip. Per chi è alla ricerca di un modello più economico, invece, potrebbe prendere in considerazione l’edizione speciale 2020 della Charger SRT Hellcat Widebody capace di sviluppare una potenza di 717 CV.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento