Dopo l’avvio della produzione e della commercializzazione del Maserati Levante, la casa del Tridente si concentra su uno dei prossimi progetti in agenda, ovvero il restyling dell’ammiraglia Maserati Quattroporte che, dopo diversi anni di eccellente servizio, si appresta a ricevere un piccolo ma importante aggiornamento sia nel design esterno che nei contenuti, tecnici e tecnologici. In questi giorni, come riportato dal magazine Quattroruote, nuovi prototipi della futura Maserati Quattroporte restyling sono stati avvistati in strada segno che il programma di test è entrato nel vivo e che il mesi che ci separano dal debutto in pubblico stanno, progressivamente, diminuendo.

Maserati Quattroporte 2

Come mostrano le foto spia emerse in queste ore, il restyling della Maserati Quattroporte dovrebbe concentrarsi, in particolare, sul frontale dove troveremo un nuovo design per il paraurti ed una mascherina inedita con un numero inferiore di barre verticali con l’obiettivo di mettere in evidenza, ulteriormente, il logo Maserati. In generale, le modifiche estetiche della carrozzeria della Quattroporte dovrebbero ispirarsi al nuovo Levante. Al posteriore troviamo quattro scarichi tondi per la versione “base” dell’ammiraglia mentre la più potente GTS dovrebbe presentare scarichi più squadrati.

Il restyling della Maserati Quattroporte dovrebbe portare con sé importanti novità anche per quanto riguarda il comparto tecnico con diversi motori che dovrebbero essere presenti in versioni aggiornate e potenziate. In listino dovrebbe debuttare, ad esempio, il 3.0 Biturbo nella variante da 430 CV disponibile con il nuovo SUV Levante. Si tratta di piccoli accorgimenti che contribuiranno a rendere la nuova Quattroporte una vettura ancora più moderna ed attuale, in grado di rivaleggiare con le dirette concorrenti sotto tutti i punti di vista. Maserati Quattroporte 1

Uno degli aspetti più interessanti del futuro della Quattroporte è legato al debutto di un’inedita motorizzazione ibrida. Come noto, tutta la gamma Maserati potrà contare su motori ibridi in futuro ed il primo modello a ricevere una motorizzazione di questo tipo, che deriverà da quella utilizzata dalla Chrysler Pacifica ma in una versione decisamente più potente, sarà il SUV Maserati Levante. La nuova Quattroporte dovrebbe essere, quindi, il secondo modello a registrare il debutto di una variante ibrida in listino che potrebbe essere presentato in parallelo al lancio del restyling o con qualche mese di ritardo. Stando a quanto confermato tempo fa da Maserati, l’ibrido sul Levante dovrebbe debuttare nel corso del 2017, anno in cui dovrebbe essere presentata anche la nuova Quattroporte restyling, un progetto vitale per il proseguimento del programma di crescita di casa Maserati.

Per il momento, quindi, non ci resta che attendere l’arrivo di ulteriori informazioni in merito al progetto. La nuova Maserati Quattroporte restyling dovrebbe debuttare, come detto, ad inizio 2017. Per ora possiamo ipotizzare come sede prescelta per il debutto della nuova ammiraglia di casa Maserati l’edizione 2017 del Salone dell’auto di Detroit, in programma nel gennaio del prossimo anno. Nel corso dei prossimi mesi, in ogni caso, arriveranno senza dubbio nuove informazioni sul progetto.

  • Paolo Guidi

    Come sempre pura bellezza di stile italiano inconfondilbilmente Maserati Wonderfull !!!!