in

FCA: la fusione con PSA potrebbe portare alla nascita di un pick-up Ram di medie dimensioni

Emergono nuove informazioni sull’arrivo del futuro pick-up mid-size del marchio americano

FCA pick-up Ram medie dimensioni
Dodge Dakota

La fusione tra Fiat Chrysler Automobiles (FCA) e PSA potrebbe fornire una piattaforma per creare un nuovo pick-up Ram di medie dimensioni. Tale possibilità è arrivata nel momento in cui i due gruppi automobilistici hanno annunciato la firma dell’accordo che crea una società da 50 miliardi di dollari e la quarta casa automobilistica più grande al mondo in termini di volume di vendite.

Durante la firma, il CEO di Fiat Chrysler Mike Manley ha affermato: “Una parte del mercato in cui Ram ha perso un prodotto da molto tempo è quella dei pick-up di medie dimensioni. C’è una favolosa opportunità, credo, nella fusione fra PSA e FCA“.

Ram Dakota
Ram Dakota

FCA: il successore spirituale del Dakota potrebbe arrivare presto

L’unione fornirebbe al gruppo italo-americano la possibilità di espandersi ulteriormente negli Stati Uniti, dando meno spazio ai pick-up di grandi dimensioni. Il mercato dei modelli mid-size sta crescendo sempre di più negli USA.

Basti pensare che a novembre 2019, questo segmento occupava una quota di mercato fino al 3,7% rispetto all’1,5% registrato nel 2014, secondo Edmunds. Karl Brauer, editore esecutivo di Cox Automotive Inc, ha affermato: “I pick-up di medie dimensioni sono estremamente popolari a livello globale“.

Dodge Dakota 2011

Ram ha portato sul mercato il suo ultimo pick-up di medie dimensioni, il Dakota, nel 2011. Quest’anno, invece, Jeep ha lanciato il Gladiator. Mike Manley ha affermato a maggio che c’è una parte del mercato dei pick-up di medie dimensioni non ancora sfruttata da Ram.

Sempre a maggio, il CEO di FCA ha rivelato che il gruppo sta lavorando sullo sviluppo di un pick-up mid-size poiché è un pezzo importante del portfolio e della crescita del marchio americano. Con la fusione con PSA, Fiat Chrysler Automobiles potrebbe aver trovato un nuovo pezzo per continuare il suo progetto.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento