in

Ferrari: sei convertibili verranno messe all’asta il mese prossimo

Nel gruppo c’è anche una 250 GT Cabriolet Series II disegnata da Pininfarina

Ferrari sei convertibili asta

Il mese prossimo (17-18 gennaio), Gooding & Company terrà un’asta a Scottsdale (in Arizona) in cui metterà in vendita una serie di auto da collezione davvero rare. Durante l’evento verranno offerte all’asta anche sei convertibili Ferrari che hanno fatto la storia e che sono valutate complessivamente 8,3 milioni di dollari.

Oltre alle 348 TS, 308 GTS QV e 550 Barchetta (che hanno un valore stimato combinato fino a 700.000 dollari), Gooding & Company proporrà una Ferrari 250 GT Cabriolet Series II by Pininfarina del 1960, una Ferrari 365 GTB/4 Daytona Spider del 1972 e una Ferrari F50 del 1995. Tutte e tre queste auto vantano un valore stimato di ben 7,6 milioni di dollari.

Ferrari 250 GT Cabriolet Series II Pininfarina 1960 asta
Ferrari 250 GT Cabriolet Series II by Pininfarina 1960

Ferrari: Gooding & Company terrà un’asta il mese prossimo molto interessante in Arizona

Il vasto albero genealogico della Ferrari 250 è composto anche da quattro vetture disegnate da Pininfarina: due coupé e due cabriolet. La 250 GT proposta all’asta da Gooding & Company deriva proprio da quest’ultima serie e nasconde sotto il cofano un motore V12 Colombo da 3 litri.

Secondo alcune testimonianze, la casa automobilistica modenese avrebbe realizzato appena 212 esemplari di questa versione. La famosa casa d’aste prevede un prezzo di vendita compreso tra 1,3 e 1,5 milioni di dollari.

La Ferrari 365 GTB/4, conosciuta non ufficialmente come Daytona, condivide con la 250 GT Cabriolet Series II lo stile della carrozzeria, il propulsore Colombo V12 (anche se qui con cilindrata di 4.4 litri) e il fatto che è stata disegnata da Pininfarina.

Ferrari 365 GTB/4 Daytona Spider 1972 asta
Ferrari 365 GTB/4 Daytona Spider 1972

Tuttavia, abbiamo di fronte un’auto meno sportiva e più Grand Tourer. Conosciuta da molte persone come l’auto da eroe delle prime stagioni di Miami Vice, questa Daytona Spider è appartenuta al regista Sydney Pollack. Secondo Gooding & Company, questa speciale 365 GTB/4 del 1972 dovrebbe essere venduta a 2,2-2,5 milioni di dollari.

Per quanto riguarda la Ferrari F50 del ‘95, molti di voi sicuramente sapranno che è stata costruita per festeggiare i 50 anni del cavallino rampante. Si diceva che la F50 fosse stata progettata come una versione legale da strada di una monoposto di Formula 1.

Anche se molti addetti ai lavori non sembrano essere d’accordo su questo, ciò non ha impedito alla vettura di diventare un’icona. In totale, Maranello costruì soltanto 349 esemplari (di cui solo 55 venduti negli Stati Uniti). La nota casa d’aste prevede di vendere questa rarità a una somma compresa tra 3,2 e 3,5 milioni di dollari.

Ferrari F50 1995 asta
Ferrari F50 1995
Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento