in ,

Autobest 2019: prima Opel Corsa

La tedesca ha conquistato il premio ed è stata eletta “Best Buy Car of Europe in 2020”

2019 Opel Corsa

Autobest 2019: vince l’Opel Corsa. La giuria era da giornalisti internazionali provenienti da 31 Paesi: ha ritenuto l’Opel la vettura con il miglior rapporto qualità/prezzo. Gli esperti hanno confermato questa decisione durante le ultime prove su strada durante la finale di Istanbul.

Autobest 2019: tripletta Corsa

Il premio della nuova Corsa completa una tripletta Autobest: nessun altro modello è stato nominato “Best Buy Car of Europe” per tre generazioni di fila. Fra i vari motivi, il fatto che, con Corsa-e, Opel offre una piccola elettrica per tutti. Unisce la praticità di Corsa e la possibilità di guidare a zero emissioni con un’autonomia in modalità elettrica che raggiunge i 337 chilometri. Almeno stando alla Casa. Come sempre, occorre poi vedere se questi dati dei Costruttori trovano conferma nell’uso quotidiano.

Due opzioni per la Corsa: motore termico ed elettrico

La nuova Corsa si rivolge a tutti i clienti europei offrendo versioni con motore termico ed elettrica a batteria. Infatti, a settembre 2019, la sesta generazione è stata presentata in anteprima mondiale al Salone Internazionale dell’Automobile di Francoforte, per la prima volta anche in versione Corsa-e, elettrica a batteria. Buona anche la dotazione in fatto di sicurezza: ogni versione di Opel Corsa è equipaggiata di serie con numerosi sistemi di assistenza all’avanguardia, tra cui l’allerta incidente con frenata automatica di emergenza. E il riconoscimento pedoni. Oltre al controllo intelligente della velocità, all’allerta in caso di superamento involontario dei limiti di carreggiata e al riconoscimento dei cartelli stradali.

Opel: strategia elettrica

La Corsa rientra nell’offensiva elettrica Opel, e quindi PSA. E pertanto del possibile mega gruppo PSA-FCA guidato da Carlo Tavares. Insieme a Opel Grandland X ibrido plug-in, Corsa-e ha rappresentato quest’anno l’avvio dell’elettrificazione dei modelli Opel. Tutti i modelli Opel saranno a batteria entro il 2024: i clienti potranno infatti scegliere una versione “e” di ciascun modello. Anche i commerciali leggeri a corrente stanno diventando importanti per il cosiddetto “l’ultimo miglio” nei centri urbani: in questo caso, i problemi di ricarica e autonomia sono minimi, se non azzerati. Sono mezzi che si usano in àmbito ristretto. Il van Vivaro-e sarà lanciato nel corso del prossimo anno. Nel 2021 ci sarà l’esordio delle elettriche Opel Combo Life, Combo Cargo e Zafira Life. Un tuffo nel futuro, anche per stare al passo con le normative sempre più stringenti in fatto di emissioni.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento