in

Jeep aprirà in Brasile 20 concessionarie digitali entro il 2021

Jeep prevede di aumentare il numero di box a 1.300 entro il 2022 nel mercato brasiliano

Jeep Gladiator Three O Five Edition

Oltre a confermare la produzione del terzo SUV presso lo stabilimento di Goiana (e al probabile arrivo del nuovo Gladiator), Jeep ha dichiarato nelle ultime ore che intende aprire in Brasile 20 concessionari digitali entro il 2021.

In aggiunta, la casa automobilistica americana inaugurerà anche dei nuovi punti vendita completi con officina all’interno. Tali informazioni sono state rivelate da Roger Corassa, direttore dello sviluppo di Jeep Brasile.

Roger Corassa
Roger Corassa, direttore dello sviluppo di Jeep Brasile

Jeep: arrivano conferme sul futuro del marchio nel mercato brasiliano

In particolare, egli ha affermato: “Apriremo negozi digitali nei centri commerciali e negli indirizzi in cui vi è l’opportunità di avvicinarsi al cliente. Non c’è spazio per il modello tradizionale di concessionaria“.

La rete di concessionarie Jeep nel mercato brasiliano è passata da 45 showroom nel 2014 a 203 attuali. Piuttosto che aumentare effettivamente la rete, il marchio di FCA ha deciso di espandere il numero totale di box di servizio nelle officine dato che negli ultimi cinque anni la flotta è passata da 15.000 a 400.000 veicoli.

In merito a ciò, Roger Corassa ha dichiarato: “Oggi ci sono 915 box nel paese. Aumenteremo questo numero a 1.300 entro il 2022“. La media attuale è di 4,5 box per ogni officina ma salirà a quasi 6 molto presto.

Sembra che le notifiche siano off!