in

Nuova Fiat Panda sarà disponibile anche in versione mild hybrid

Fra gli aggiornamenti ci sarà anche il nuovo sistema di infotainment UConnect con display touch

A gennaio partirà ufficialmente la produzione della nuova Fiat Panda con motore ibrido per riuscirla ad adattare alle ultime leggi sulle emissioni. Il gruppo propulsore sarà caratterizzato dal nuovo powertrain FireFly 1.0 a benzina con potenza di 70 CV abbinato a un sistema mild-hybrid a 12V.

Oltre all’implementazione di nuovo motore, la Fiat Panda ibrida leggera dovrebbe portare con sé anche alcune modifiche al design. Anche se non dovrebbe trattarsi di un vero e proprio restyling, l’abitacolo della famosa utilitaria porterebbe con sé alcune modifiche che renderanno moderni diversi aspetti.

Fiat Panda
Nuova Fiat Panda, verrà impiegato un sistema mild-hybrid da 12V

Fiat Panda 2020: sotto il cofano ci sarà il nuovo FireFly 1.0 a benzina

Fra gli equipaggiamenti della Fiat Panda 2020 dovremmo trovare il sistema di infotainment UConnect con display touch e i sistemi di assistenza alla guida (ADAS) di base. Le dimensioni della nuova vettura dovrebbero restare invariate con una lunghezza di 3,70 metri e un bagagliaio in grado di offrire una capacità di carico pari a 225 litri.

Oltre al propulsore plug-in hybrid, infine, i potenziali acquirenti potranno optare per la versione con motore Dualogic da 1.2 litri con potenza di 69 CV oppure per la variante GPL con powertrain 1.2. Al momento, queste sono le uniche informazioni che conosciamo sulla nuova Fiat Panda ma sicuramente verranno condivise in rete ulteriori novità con l’avvicinarsi della presentazione ufficiale.