in ,

Promozione valore futuro garantito, come funziona 

Le offerte della Case sono sempre più accattivanti: ecco pro e contro

car agent handshake with his daddy and congratulate the family on buying car

Promozione valore futuro garantito: questo uno dei punti forti delle offerte delle Case. Anche nel gruppo FCA, che punta forte a proposte di questo genere, rinnovate ogni mese. In premesse, ci può essere un anticipo, oppure può essere una promo ad anticipo zero. Dopodiché, per contratto, si firma il valore futuro garantito. Capiamolo meglio in basso.

VFG: di che si tratta

Il valore futuro garantito è il prezzo dell’auto dopo un certo numero di anni. Poniamo che la vettura valga 20.000 euro di listino del nuovo. Si pagano 2.000 euro di anticipo. Poi, a rate, con tassi diversi, si pagano altri 10.000 euro per quattro anni. Alla fine del quadriennio di rate, si sa subito (alla firma del contratto) che la macchina varrà 8.000 euro.

Promozione valore futuro garantito: le tre vie

Quindi, dopo 4 anni di rate, il cliente ha tre possibilità. Primo: paga 8.000 euro e si tiene l’auto. Secondo: dà l’auto in permuta per un’altra dello stesso marchio. Pertanto, se la vettura nuova costa 18.000 euro, il cliente paga solo 10.000 euro, perché 8.000 euro sono coperti dalla vecchia. Terza soluzione: si disfa del veicolo, senza né dare né avere un euro.

Valore futuro: una garanzia

Specie con questi chiari di Luna, la promozione valore futuro garantito è una garanzia: sai che il bene varrà tot alla fine della rateazione. Immaginiamo di comprare una diesel. E che le amministrazioni locali impazziscano (ancor più di quanto già abbiamo fatto finora) imponendo il blocco delle vetture a gasolio moderne. La macchina si deprezza. Il valore dell’usato scende parecchio. Ma il valore futuro garantito ti salva: è tutto bloccato.

Occhi puntati sul contratto della promo

Attenzione però. Anzitutto, l’auto, alla fine della rateazione, deve aver percorso un certo numero di km. Per esempio, 60.000 km in 4 anni. Se ne ha 59.000, tutto ok. Se ne ha 61.000, c’è una penale qualora si restituisce la macchina. Si paga l’extrachilometraggio: 0,1 euro di penale per ogni km in più, indicativamente. Soprattutto, la vettura va ridata (se il cliente vuole disfarsene) così come indicato nel contratto: condizioni della carrozzeria, degli interni, della meccanica. È la concessionaria a stabilire tutto, per contratto. Gli 8.000 di valore futuro garantito sono reali se si rispettano tutte le clausole contrattuali.

Clausole delicate delle promo

Per contratto, il cliente corrisponderà gli importi previsti per esubero chilometrico o ripristino di eventuali danni eccedenti rispetto all’ordinario logorio del veicolo. Relativo all’uso del medesimo durante il periodo di esecuzione del contratto. Se la valutazione non sia concordata tra le parti, la stessa sarà demandata a un terzo esperto del settore, di fiducia di entrambe le parti. Il relativo parere sarà vincolante per entrambe le parti. Le spese di questa valutazione (spese perizia di riconsegna veicolo) saranno a carico del cliente.