in

Auto elettriche: le vendite continuano ad aumentare secondo l’Anfia

Auto elettriche vendite Anfia

Anfia ha rivelato nelle scorse ore, attraverso un focus sul mercato italiano, alcuni dati interessanti che riguardano le vendite di auto in Italia. In particolare, nei primi 8 mesi del 2019, si è registrato un calo delle immatricolazioni nel nostro Bel Paese di vetture diesel (-25%) e di quelle a metano (-27%).

Al contrario, sono cresciute le vendite dei modelli a benzina del 27%, di quelle a GPL del 7%, delle auto elettriche del 111% e di quelle ibride del 26%. Secondo l’Anfia, l’ecobonus è riuscito a mantenere il trend della crescita delle auto elettriche del 2018.

Auto elettriche vendite Anfia
Auto elettriche, le immatricolazioni continuano ad aumentare grazie all’ecobonus

Auto elettriche: +111% di esemplari venduti nei primi 8 mesi del 2019

Tuttavia, Fitch Solutions ha rivelato che gli incentivi non garantiranno da sole l’incremento delle immatricolazioni delle vetture elettriche poiché le infrastrutture di ricarica presenti nel nostro territorio sono insufficienti. Si tratta di un fattore molto importante per permettere ancor di più la diffusione degli EV.

In base a quanto riportato dall’Anfia, l’Italia ha introdotto l’ecobonus troppo tardi rispetto agli altri paesi europei. Ciò significa che la crescita delle vendite sarà inferiore rispetto alla media europea. Nel 2019, il Governo italiano ha stanziato fondi per 60 milioni di euro nel 2019 che passeranno a 70 milioni per il 2020 e il 2021.

Auto elettriche vendite Anfia

Tale bonus permette di acquistare una nuova vettura green (completamente elettrica o ibrida plug-in) che emette meno di 70 g/km di anidride carbonica (CO2) e del valore massimo pari a 50.000 euro (escluso IVA). Nel primo caso è possibile usufruire di uno sconto di fino a 4000 euro mentre nel secondo di fino a 1500 euro.

All’ecobonus si aggiunge anche la possibilità di ottenere fino a 6000 euro per un’auto elettrica e fino a 2500 euro per un ibrida plug-in demolendo la vecchia vettura. Una volta terminati i 60 milioni di euro messi a disposizione per l’ecobonus, molto probabilmente le vendite degli EV si fermeranno parecchio fino al 2020 quando verranno erogati altri soldi.