in

Fiat 500: le versioni berlina e cabrio non verranno più proposte in America

Anche la versione Abarth subirà lo stesso destino

Fiat ha comunicato nelle scorse ore che la gamma dedicata al mercato americano subirà un taglio importante. Tutte le versioni della Fiat 500 2019, sia berlina che cabriolet, saranno vendute fino alla fine del 2020. La conclusione delle vendite riguarda anche la variante completamente elettrica, quella turbo e le Abarth

Una volta tolta di mezzo la city car, la gamma del marchio torinese dedicata al mercato americano sarà composta esclusivamente dal crossover 500X, dalla sportiva 124 Spider e dalla monovolume 500L. 

Fiat 500
Fiat 500

Fiat 500: la gamma sarà composta esclusivamente dal crossover e dalla monovolume

La decisione di togliere di mezzo la vettura dalla gamma sembra una scelta alquanto strana. Oltre a trattarsi della stessa auto lanciata in Europa oltre 10 anni fa, le sue dimensioni compatte e il fattore di forma a due porte non sono particolarmente apprezzati dagli automobilisti americani.

Tuttavia, la Fiat 500 ha guidato le vendite del brand di Torino nel mercato locale. Inoltre, nel 2018 è stata la best seller di FiatLa 500L è stata l’auto peggiore del brand con soli 399 esemplari venduti a giugno. Questo si traduce in un calo del 56% rispetto allo stesso mese dello scorso anno.

Fiat 500
Fiat 500e

La stessa sorte è toccata alla 124 Spider che ha chiuso giugno con 1484 unità vendute (-54% rispetto allo scorso anno). Nel caso della Abarth 500, rappresenta un’opzione per chi desidera guidare un’auto dello Scorpione senza spendere di più per una Abarth 124 Spider.

Al momento non sono stati fatti annunci circa una sostituta della Fiat 500. Stando alle ultime indiscrezioni emerse in rete, però, la casa automobilistica italiana potrebbe presentare una nuova generazione in occasione del prossimo Salone di Ginevra come completamente elettrica

Molto probabilmente, questo misterioso modello potrebbe utilizzare il sistema di batterie modulari visto sul concept Centoventi all’ultimo salone ginevrino. Vista la presenza sul mercato di auto elettriche eleganti ma retrò allo stesso tempo, potrebbe essere una mossa intelligente per Fiat portare una nuova generazione della piccola berlina così da rendere l’offerta ancor più interessante.