in

Dodge Challenger: gli acquirenti hanno un’età media di 51 anni

Le Ford Mustang e Chevrolet Camaro restano indietro

Dodge Challenger R/T 2019

Le pony e le muscle car sono molto più apprezzate dalle persone più grandi che dai giovani, motivo per cui l’età media degli acquirenti della Dodge Challenger negli Stati Uniti è di 51 anni. Muscle Cars & Trucks ha ricevuto questo dato nientemeno che da Jevin Hellman, brand manager di Dodge.

Secondo quanto affermato, “51 potrebbe sembrare un’età avanzata ma si tratta solo di prospettiva”. La Federal Reserve, invece, ha rivelato che l’età media di un cliente USA è aumentata a 53 anni negli ultimi 10 anni.

Dodge Challenger vendite primo trimestre 2019
Dodge Challenger è la più apprezzata fra le pony e muscle car

Dodge Challenger: continua ad essere la preferita degli acquirenti statunitensi

Un altro dato interessante è che gli acquirenti della Dodge Challenger sono in generale più giovani di quelli delle Ford Mustang e Chevrolet Camaro. Ancora una volta, però, la muscle car di Dodge resta la sceltà più retrò e anche la più potente.

La versione standard della Dodge Challenger parte da 28.095 dollari e a questo prezzo è possibile ottenere il motore Pentastar V6 da 305 CV e 363 nm di coppia massima. La Mustang e la Camaro, a confronto, offrono solo un propulsore turbo a 4 cilindri.

Dodge Challenger SRT Demon vendita eBay

In alternativa, è possibile optare per la più potente Dodge Challenger SRT Hellcat Redeye la quale nasconde sotto il cofano il powertrain Hemi V8 da 797 CV e 958 nm. Sia General Motors che Ford Motor Company non possono offrire di meglio della Camaro ZL1 e della Shelby GT500, il che dimostra che la casa automobilistica americana di FCA è riuscita a posizionarsi ancora una volta un passo in avanti.

Al momento, le vendite delle pony e muscle car negli USA sono diminuite. Nella prima metà del 2019, le immatricolazioni di Mustang, Challenger e Camaro sono calate, rispettivamente, del 9,2%, 23% e 3,4% rispetto allo stesso periodo del 2018. Il calo delle vendite è dovuto principalmente alla crescita della popolarità di crossover e SUV.