in

Ferrari 308: ecco un esemplare convertito in elettrico

Una delle auto classiche più belle realizzate da Maranello

Ferrari 308 elettrica

10 anni fa, i veicoli elettrici erano rarissimi e piuttosto raffinati. Nel 2019, però, non solo stanno diventando sempre più comuni ma hanno iniziato a suscitare l’interesse delle case automobilistiche che cercano di aggiornare i propulsori anche delle vetture classiche.

Piccole aziende che convertono i veicoli a benzina/diesel in elettrico hanno iniziato a farsi conoscere in tutto il mondo. Ad esempio, la BBC ha avuto recentemente l’opportunità di parlare con Richard Morgan, il proprietario di Electric Classic Cars a Newtown (nel Galles).

Ferrari 308 elettrica
Ferrari 308 elettrica durante la fase di ricarica

Ferrari 308: Richard Morgan presenta il suo esemplare totalmente elettrico

Negli ultimi anni, Morgan ha convertito numerosi veicoli ICE in elettrico tra una Ferrari 308. Morgan si definisce un ex benzinaio che è passato all’elettricità e conquistato dai numerosi vantaggi offerti dai veicoli elettrici rispetto a quelli tradizionali alimentati a benzina/diesel.

Oltre a convertire una Ferrari 308, Richard Morgan ha trasformato una BMW E9 del 1974 e una Porsche 911 Targa. Nel caso della vettura di Maranello, la versione elettrica è in grado di scattare da 0 a 96 km/h in circa 3,5 secondi.

Ferrari 308 GTB

Tuttavia, Morgan afferma che l’auto sarebbe capace di arrivare a 2,7 secondi. Purtroppo, ciò non è possibile perché alcuni componenti della vettura non sarebbero in grado di gestire tale accelerazione.

La maggior parte delle case automobilistiche rimuove il motore e il serbatoio del carburante e li sostituisce con un pacco batteria e un powetrain elettrico, spesso collegato al cambio originale. Una conversione del genere potrebbe costare fino a 24.000 dollari.

Ferrari 308 GTB

Quando avremo per strada più veicoli del genere, però, sicuramente i prezzi caleranno e le auto classiche potranno essere facilmente trasformate in veicoli full electric. L’esemplare della Ferrari 308 convertito da Richard Morgan dovrebbe essere la GTB.

La Gran Turismo Berlinetta fu presentata al Salone di Parigi nel 1975. La versione originale nasconde sotto il cofano un propulsore V8 da 3 litri con 4 carburatori Weber 40DCNF e doppio albero a camme in testa.

La variante per il mercato europeo erogava 255 CV a 7700 giri/min. Lo scatto da 0 a 100 km/h avveniva in 6,5 secondi e da 0 a 200 km/h in 17,8 secondi. La velocità massima raggiunta era di 252 km/h.