in

Abarth premia i tre Team vincitori delle gare in pista della Formula SAE 2019

Per la prima volta un podio tutto tricolore all’evento organizzato dall’ANFIA nella “Terra dei Motori” e sponsorizzato per la terza volta consecutiva dal marchio dello Scorpione.

Abarth 124 Rally 2019

Si è conclusa ieri la 15esima edizione della Formula SAE Italy, Formula Electric Italy & Formula Driverless, la competizione tra studenti di ingegneria che si sono impegnati a progettare, costruire e mettere in pista la propria vettura da competizione. Ospitato dall’Autodromo “R. Paletti” di Varano de’ Melegari (Parma), l’appuntamento italiano della Formula SAE è organizzato dall’ANFIA (Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica) e, per la terza volta consecutiva, Abarth è stato Main Sponsor della manifestazione.

Complessivamente alla 15esima edizione della Formula SAE Italy hanno partecipato oltre 2.600 studenti (provenienti da 26 Paesi e da più di 79 diversi atenei) e le loro vetture sono state valutate in una impegnativa “cinque giorni” da un competente pool di giudici, attraverso differenti prove basate su design, efficienza ingegneristica e sostenibilità dei costi. Tutti hanno dovuto presentare il piano aziendale e del design della vettura con l’analisi dei costi e solo chi ha passato le verifiche tecniche ha potuto affrontare le prove in pista: accelerazione, skid-pad e autocross fino a alla prova forse più affascinante, appunto, l’endurance.

 

Gli studenti hanno anche potuto toccare con mano le vetture dello Scorpione partecipando ai test drive in pista a bordo della Abarth 124 Rally Tribute, della Abarth 595 Competizione e Abarth 595 esseesse. In totale, sono stati effettuati oltre 370 test drive che hanno messo in risalto le doti della 595 Competizione – la versione più “radicale” dell’icona Abarth – e della 595 esseesse, il cui nome rende omaggio al leggendario kit di elaborazione degli anni Sessanta. Senza contare l’adrenalinica esperienza al volante della limited edition Abarth 124 – prodotta in edizione limitata a sole 124 unità – che celebra la straordinaria 124 rally e la sua scorsa stagione ricca di successi, culminati con la conquista della Coppa FIA R-GT, del Campionato Europeo Rally e più di 40 successi di categoria in 12 diversi campionati nazionali.

Abarth ha premiato i vincitori di due categorie:

Categoria “Endurance & Efficiency”

  • Classe 1 C, vetture con motore a combustione, il team Dynamis PRC del Politecnico di Milano;
  • Classe 1 E, vetture elettriche, la Squadra Corse del Politecnico di Torino.

Categoria “Trackdrive”

  • Classe 1 D, veicoli prova in pista riservata ai veicoli a guida autonoma, il team Sapienza Corse dell’Università di Roma La Sapienza