in

Patente Francia: a partire da 17 anni, ma con accompagnatore

Introdotte lo scorso 22 luglio in Francia nuove norme sulla patente

Patente Francia

Lunedì 22 luglio sono entrate in vigore le nuove leggi della Francia sulla patente, approvate lo scorso maggio. Tra le novità introdotte, quella principale consiste nella possibilità di conseguirla già a 17 anni. Gli interessati d’ora in poi potranno sostenere l’esame, ma non guidare senza l’accompagnatori fino alla maggiore età. In questo caso, dovranno sostenere almeno 5 ore di lezione anziché le “normali” 10, con dunque un risparmio per coloro che intendono prendere la licenza.

Patente: cambia la normativa in Francia

Un’altra novità interessante riguarda il simulatore di guida, infatti la durata delle lezioni virtuali raddoppierà: non più 5, bensì 10. Perché è così importante questa novità? Le scuole guida ne beneficeranno in quanto useranno meno vetture in strada e conseguentemente sosterranno meno spese assicurative. Anche gli allievi godranno, in aggiunto, di un vantaggio economico significativo.

La patente che permette di guidare esclusivamente auto con cambio automatico richiederà appena 13 ore di guida, ben sette in meno rispetto alla B tradizionale. Negli ultimi anni sono sensibilmente aumentate le auto vendute con trasmissione automatica, così come la loro quota di mercato. Il risparmio finale si aggirerà sui “400 o 500 euro” secondo Patrick Mirouse, presidente della Union Nationale Inter-Union of Teachers of Conduct (Unedic). Il costo medio sostenuto nel Paese transalpino è attualmente di 1.800 euro circa, presso una scuola guida.

Le finalità del legislatore

L’utilizzo del simulatore consentirà di comprendere meglio il comportamento del veicolo anche in situazioni difficili, come neve e ghiaccio, che non possono essere sperimentate nelle lezioni su strada – puntualizza il ministero degli Interni –. La diffusione di questa tipologia di trasmissione sulle auto che circolano in Francia ha spinto a considerarla una normalità. Scende quindi il tempo necessario per passare dopo l’ottenimento della patente ”cambio automatico” a quella generica, riducendosi da 6 a 3 mesi. Per la prima resta l’obbligo di tredici ore di formazione obbligatoria, a cui, per passare a quella generica, ne andranno aggiunte altre sette”.

 

 

 

 

 

 

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento