in

Dodge Charger SRT Hellcat: la versione standard non verrà più prodotta

Con l’introduzione della versione Widebody, la variante standard della Dodge Charger SRT Hellcat non verrà più prodotta. Tra le due edizioni della berlina muscolosa, c’è una differenza nella velocità massima per via delle diverse parti aerodinamiche e le dimensioni degli pneumatici. Più precisamente, la Dodge Charger SRT Hellcat Widebody raggiunge i 315 km/h mentre la versione standard i 328 km/h.

L’altro aspetto negativo è il prezzo di partenza più alto. Ad esempio, la Challenger SRT Hellcat Widebody svelata quest’autunno costa 6000 dollari in più della versione standard e presenta dei cerchi da circa 28 cm di larghezza e pneumatici da 305/35. Da precisare che la Charger Widebody è disponibile anche nella versione R/T Scat Pack.

Dodge Charger SRT Hellcat: la gamma ora include solo l’edizione Widebody

La versione Hellcat della berlina più potente di Fiat Chrysler Automobiles sviluppa una potenza di 717 CV provenienti dal motore Hemi V8 da 6.2 litri, abbinato a un enorme compressore. Degni di nota sono anche gli 880 nm di coppia massima, i freni Brembo a 6 e a 4 pistoni, le sospensioni con Adaptive Damping, Line Lock, Launch Control con Launch Assist e il sistema di raffreddamento After-Run.

Rispetto alla Challenger, però, stranamente la casa automobilistica americana non ha aggiornato la Charger SRT Hellcat a più di 717 CV. Per esempio, non è stata ancora annunciata la versione Redeye che sulla muscle car sviluppa 809 CV e ha diverse componenti ereditate dalla Demon.

Dodge Charger SRT Hellcat Scat Pack Widebody
Dodge Charger SRT Hellcat Widebody, il retro della versione R/T Scat Pack

Guardando il quadro generale, Dodge riesce ancora a proporre la berlina più veloce al mondo. Solo la Porsche Panamera Turbo S E-Hybrid si avvicina ma dispone di tecnologia ibrida plug-in, trasmissione a doppia frizione, trazione integrale ed è stata costruita con la piattaforma MSB.

La berlina pompata non può essere abbinata a un cambio manuale a 6 rapporti ma solo a quello automatico a 8 velocità, che gli permette di scattare da 0 a 96 km/h in 3,6 secondi e terminare il quarto di miglio in 10,96 secondi. Sono sicuramente dei numeri importanti se consideriamo il peso della Dodge Charger SRT Hellcat Widebody.