in

Mercato auto in Europa: -0,4% di auto nuove immatricolate ad aprile 2019

Fiat Chrysler Automobiles si posiziona al quinto posto grazie a Lancia e Fiat

Mercato auto Europa

È da settembre 2018 che si registra un calo delle immatricolazioni di auto nuove in tutta Europa. Il risultato negativo arriva anche ad aprile 2019: sono state vendute 1.303.787 vetture nuove con un calo dello 0,4% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso.

A partire dal 2019, il calo delle immatricolazione delle auto nuove è molto più sostenuto con 5.4580.953 auto targate ad aprile 2018 contro 5.336.703 di aprile 2019 (-2,6%). Il mese scorso è stato favorevole in Spagna, Italia e Francia dove le vendite sono cresciute, rispettivamente, del 2,6%, 1,5% e 0,4%. Il mercato europeo ha visto un pesante calo per via del Regno Unito e della Germania in cui le consegne sono diminuite, rispettivamente, del 4,1% e dell’1,1%.

FCA fabbrica Alfa Romeo

Mercato europeo: le immatricolazioni di auto nuove diminuiscono dello 0,4%

Ad aprile 2019, il Gruppo Volkswagen ha venduto il 3,7% di vetture nuove in meno rispetto ad aprile 2018, passando da 336.364 a 323.832. In particolare, Volkswagen ha perso il 7,2% di immatricolazioni che si traduce in quasi 11.500 auto.

In seconda posizione troviamo PSA che conquista un +14,7% grazie a Citroën che guadagna l’1,5% passando da 212.222 a 215.382 immatricolazioni di nuove auto. Al terzo posto abbiamo il Gruppo Renault che cresce dell’1,8%, passando da 140.636 a 143.123.

In quinta posizione, dopo Hyundai e Kia (da 86.224 a 88.489 auto nuove vendute), troviamo FCA che ha perso il 2,9% ad aprile 2019 con 87.050 esemplari consegnati contro gli 89.670 dello scorso anno. In particolare, Fiat ha guadagnato lo 0,4%, Alfa Romeo ha perso il 41,5% mentre Lancia ha ottenuto il 29,9%.