in

Ferrari 275 GTB 1964: un prototipo speciale verrà messo all’asta a Scottsdale

Il prototipo Ferrari che ha corso al Rally di Montecarlo del 1966 andrà all’asta a Scottsdale

Ferrari 275 GTB 1964 prototipo asta

Gooding and Company metterà all’asta una vettura un po’ insolita in quanto si tratta di un prototipo di una Ferrari 275 GTB del 1964 davvero importante. Parliamo dell’auto utilizzata dal cavallino rampante per sviluppare la nuova vettura sportiva e alcune caratteristiche introdotte per la prima volta dalla stessa Maranello, fra cui il cambio transaxle e le sospensioni posteriori indipendenti.

Il modello in questione era anche il banco di prova del potente motore V12 da 3.3 litri che sarebbe stato utilizzato nella Ferrari 275 GTB. Il prototipo, inoltre, ha una storia nel mondo delle corse. A differenza di molti altri prototipi, quello proposto da Gooding and Company è stato portato al Rally di Montecarlo del 1966.

Ferrari 275 GTB 1964 prototipo asta

Ferrari 275 GTB: uno speciale prototipo del 1964 verrà proposto all’asta da Gooding and Company

Il racing manager e l’amministratore delegato di Ferrari hanno voluto testare il “mulo” nel rally sottoponendolo a 12.000 km di test di guida, oltre a una serie di modifiche. Queste includono luci ausiliarie, vetro rinforzato, differenziale a slittamento limitato, cofano motore personalizzato, tergicristallo aggiuntivo e una copertura per il radiatore. Il prototipo della Ferrari 275 GTB del 1964, però, non riuscì a terminare il Rally di Montecarlo a causa di alcuni problemi alla trasmissione.

Negli anni successivi, la vettura passò per le mani di diversi proprietari e, secondo la casa d’aste, venne mostrata per l’ultima volta in pubblico nei primi anni ’90. La carrozzeria di questa Ferrari 275 GTB conserva ancora il giallo originale, anche se durante la sua vita è stata dipinta in rosso. Un’altra caratteristica interessante per molti è che sotto il cofano c’è ancora il motore originale.

Gooding and Company sostiene che il prototipo della Ferrari 275 GTB del 1964 dovrebbe essere sottoposta a un accurato controllo delle parti meccaniche prima di essere guidato ma ciò non dovrebbe rappresentare un grosso problema per il futuro proprietario. Secondo alcune stime fatte dalla casa d’aste, la vettura dovrebbe essere venduta ad un prezzo compreso fra i 6 e gli 8 milioni di dollari.