in ,

Alfa Romeo: a novembre crollano le vendite in tutti i principali mercati europei

Calo in doppia cifra per Alfa Romeo a novembre in Germania, Regno Unito, Francia, Spagna e Svizzera

Alfa Romeo Giulia e Stelvio
Alfa Romeo Giulia e Stelvio

Continua il periodo di difficoltà in Europa per Alfa Romeo. Dopo aver visto i disastrosi dati di vendita di novembre in Italia, è tempo di dare un’occhiata ai risultati del marchio in alcuni dei principali mercati europei. Come sarà facile notare analizzando i numeri che vi riportiamo di seguito, il mese di novembre è stato davvero molto negativo per Alfa Romeo che, di fatto, sta registrando un brusco stop nel suo processo di crescita in Europa legato, in parte, alle nuove normative sulle omologazioni entrate in vigore a settembre nel nostro continente.

Iniziamo l’analisi delle vendite di Alfa Romeo in Europa partendo dalla Francia che rappresenta il secondo mercato europeo, per volumi di vendita, per il brand italiano. A novembre Alfa Romeo ha venduto in Francia appena 327 unità, un risultato che si traduce in un calo percentuale del 59,6% rispetto ai risultati registrati lo scorso anno. Ricordiamo che, prima dell’entrata in vigore delle nuove normative sulle omologazioni, Alfa aveva superato per quattro volte quota 900 unità vendute in un mese in Francia.

Nel parziale annuo, Alfa Romeo ha venduto 7.875 unità in Francia registrando un calo percentuale del 4.5% rispetto ai dati raccolti nel corso dei primi 11 mesi dello scorso anno. Al termine di questo periodo, la quota di mercato di Alfa Romeo è pari allo 0.35% (lo scorso anno Alfa aveva un market share dello 0.44% in Francia). Segnaliamo che il mercato francese è in crescita del +4.7% nel 2018.

Alfa Romeo Giulia e Stelvio FCA richiamo

Passiamo alla Germania. A novembre il marchio Alfa Romeo ha venduto un totale di 296 unità sul mercato tedesco registrando un calo percentuale, rispetto al novembre dello scorso anno, pari al -49%. Per il terzo mese consecutivo, Alfa non riesce a superare quota 300 unità vendute su base mensile in Germania.

Nel parziale annuo, il marchio italiano ha distribuito un totale di 5.194 unità in Germania con un calo del 9.8% rispetto ai dati registrati nello stesso periodo dello scorso anno. Il market share di Alfa Romeo in Germania nel corso del 2018 è pari ad appena lo 0.2%. Da segnalare che il mercato tedesco, dopo 11 mesi di 2018, registra una crescita del +0.4%.

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio debutto Australia

Per quanto riguarda il Regno Unito, invece, Alfa Romeo fa registrare un totale di 249 unità vendute nel corso del mese di novembre, un risultato che in termini percentuali si traduce in un calo del 36% rispetto ai dati registrati nel novembre dello scorso.

Nel parziale annuo, Alfa Romeo fa segnare un totale di  3,903 unità vendute sul mercato britannico con un calo del 16% rispetto ai dati dello stesso periodo del 2017. Il market share di Alfa Romeo dopo 11 mesi di 2018 è pari allo 0.2%, Da notare che il mercato del Regno Unito è in calo del 7% nel corso del dato parziale del 2018.

Alfa Romeo registra vendite negative anche in Spagna. Il marchio italiano si ferma a 251 unità vendute sul mercato spagnolo a novembre registrando un calo percentuale del 25%. Anche in questo caso, per il terzo mese consecutivo, Alfa non riesce a superare quota 300 unità vendute sul mercato spagnolo.

Il parziale annuo di Alfa Romeo in Spagna evidenzia un totale di 4.432 unità vendute ed una crescita percentuale del +17.4% rispetto ai risultati registrati nello stesso periodo dell’anno passato. La quota di mercato di Alfa sul mercato spagnolo è ora pari allo 0.36%. Evidenziamo che il mercato spagnolo è in crescita del +8.3%.

Alfa Romeo Giulia 2019

A novembre, infine, il marchio italiano fa registrare un calo di vendite anche in Svizzera con 248 unità vendute. In termini percentuali questo risultato si traduce in un calo del -28,5%. Nel parziale annuo, Alfa registra un totale di 3.423 unità vendute in Svizzera con una crescita percentuale del +11.7% ed una quota di mercato pari all’1.3%. Da segnalare che il mercato auto svizzero è in calo del 3.8% nel corso del 2018.

Ricordiamo che i dati completi relativi al mercato europeo a novembre arriveranno solo la prossima settimana. Il risultato negativo ottenuto in Italia affiancato dai dati negativi registrati nei primi cinque mercati europei del marchio ci anticipano che i dati complessivi mostreranno un calo marcato per il marchio italiano.

Nel corso dei prossimi mesi scopriremo se il calo di vendite è legato esclusivamente alla nuova normativa sulle omologazioni (i problemi di questo tipo dovrebbero risolversi a breve per tutti i costruttori) oppure se le scarse novità arrivate in questi mesi stanno giocano un ruolo importante nel rallentamento di Alfa Romeo in Europa. Il marchio, dopo Giulia e Stelvio, lancerà un nuovo modello soltanto nel 2020 quando ci sarà il debutto del C-SUV confermato la scorsa settimana da FCA. Continuate  a seguirci per saperne di più.


Written by Davide Raia

Appassionato di tecnologia e motori da sempre, editor e blogger, scrivo sul web da più di dieci anni. Ho collaborato con diverse testate online, occupandomi di temi differenti ma senza mai abbandonare il mondo dei motori ed, in particolare, il settore auto che ormai seguo quotidianamente con l’obiettivo di scoprire news e curiosità su tutti i nuovi modelli in arrivo. Nel tempo libero leggo, monto e smonto PC e cambio smartphone con troppa frequenza. Prossimo obiettivo: acquistare un’auto elettrica.