in

Alfa Romeo: il futuro potrebbe non essere solo elettrico

Imparato ha confermato che le future Alfa Romeo potrebbero avere anche versioni termiche

Nuova Alfa Romeo Stelvio

Il numero uno di Alfa Romeo, il CEO Jean Philippe Imparato dal Balocco ha parlato del futuro del suo brand. Tra le cose più interessanti dette è che il futuro della casa automobilistica del Biscione potrebbe non essere esclusivamente elettrico come si pensava fino a poco tempo fa. Parlando con il Sole 24 Ore, Imparato ha ammesso che il suo scenario è quello di una gamma a zero emissioni con autonomie sopra i 700 km e ricarica super veloce dal 20 all’80 per cento in circa 18 minuti.

Imparato ha confermato che le future Alfa Romeo potrebbero avere anche versioni termiche

Tuttavia il mondo cambia velocemente e Imparato dunque non esclude che le future Alfa Romeo che arriveranno una ogni anno possano avere anche versioni termiche. E’ possibile un allargamento della gamma di motori che oltre all’elettrico potrebbe dunque ospitare anche altri tipi di motorizzaazioni. Del resto dato il forte rallentamento nella crescita delle vendite di auto elettriche sarebbero un vero suicidio lanciare sul mercato solo auto elettriche al 100 per cento.

La piattaforma STLA Large che sarà alla base dei prossimi tre modelli che verranno lanciati da Alfa Romeo sul mercato si presta ad essere utilizzata anche per auto con motore a combustione. Dunque è facile pensare che alla fine le cose andranno effettivamente così.

Ricordiamo che le prossime mosse di Alfa Romeo prevedono il lancio di una nuova Stelvio nel secondo trimestre del 2025. Poi nella seconda metà del 2026 arriverà anche la nuova Giulia e infine nel 2027 Alfa Romeo farà ritorno nel segmento E con un’auto che sorprenderà per il suo stile.

Nuova Alfa Romeo Giulia

Dunque c’è ancora speranza per tutti gli alfisti che al momento si rifiutano di passare solo all’elettrico e che in futuro potrebbero quindi ancora poter optare per una nuova Alfa Romeo con motore termico. Poi se si tratterà di ibrido come è probabile o di termico puro, questo lo scopriremo tra poco meno di un anno quando finalmente avverrà il debutto della nuova Stelvio.