in

La Fiat 126p torna nel reparto assemblaggio dello stabilimento di Tychy

80 vetture Fiat 126p sono partite per sostenere i bambini feriti in incidenti

Fiat 126p Tychy

La Grande Spedizione per Bambini è partita da Varsavia a Monte Cassino il 5 luglio per raccogliere fondi per i bambini feriti in incidenti stradali. Nell’ambito di questa grande campagna benefica, 80 vetture Fiat 126p percorreranno oltre 3.000 chilometri per attirare l’attenzione sul problema della sicurezza stradale, ma, cosa altrettanto importante, per insegnare alle giovani generazioni come partecipare consapevolmente alla circolazione stradale.

80 vetture Fiat 126p sono partite per sostenere i bambini feriti in incidenti

La prima tappa del percorso della spedizione è stata lo stabilimento di autovetture Stellantis di Tychy, erede di FCA Polonia, produttore della Fiat 126p. 80 squadre partenti, tra cui vere e proprie leggende automobilistiche, in rappresentanza di diverse generazioni di campioni polacchi dello sterzo, come il pilota Longin Bielak, i piloti di rally – Sobiesław Zasada, Maciej Wisławski, Rafał Sonik e Kajetan Kajetanowicz, sono arrivati ​​allo stabilimento di Tychy, che non poteva mancare sulla mappa di questo evento – è qui che Maluchy, amato dai polacchi, è stato prodotto qui per 16 anni.

Ottanta vetture Fiat 126p in fila per una sessione fotografica unica per immortalare questo incontro indimenticabile. L’intero team di rally è partito anche per un’insolita prova speciale attorno allo stabilimento di Tychy. I più piccoli sono passati nei reparti di Saldatura e Assemblaggio, dove molti di loro hanno maturato la loro vita automobilistica, suscitando grande gioia ed emozione tra il personale della fabbrica. Lo stabilimento di Tychy ha cambiato completamente volto tecnologico da quando era il sito produttivo di Maluch, ma la passione per l’industria automobilistica e l’amore per il marchio FIAT sono rimasti gli stessi, arricchiti dall’esperienza maturata negli anni. Attualmente, tra gli altri, l’ultimo modello del marchio italiano: Fiat 600 con trazione completamente elettrica e versione ibrida.

Fiat 126p Tychy

Successivamente la colonna si è recata sul Test Track per riscaldarsi prima del tratto principale, ovvero il percorso verso Montecassino. La pista di Tychy è un luogo costruito per le esigenze della Small Car Factory (FSM), dove negli anni ’80 si sono svolte le prove speciali del Rally Wisła, quindi non poteva che trovarsi sul percorso della Wielka Wprawa Maluchów. È stato qui che le vetture hanno recuperato le energie per affrontare i tremila chilometri che le attendevano.

Fiat 126p è il simbolo dell’intesa intergenerazionale, della gioia, della passione per il viaggio e per il viaggio che spesso non è una scorciatoia. Allo stesso modo, la Great Infant Expedition non è certamente una scorciatoia. Questa è una grande iniziativa e un impegno per aiutare ad ogni chilometro percorso.